macOS Big Sur 11.2.2 disponibile al download per tutti con una correzione fondamentale

0
358

macOS Big SUr 11.2.2 è disponibile al download per tutti gli utenti Apple che utilizzano Mac. Ecco cosa contiene l’aggiornamento di inframezzo fra il rilascio del sistema operativo 11.2 e 11.3. 

MacOS Big Sur
MacOS Big Sur

L’attesa per l’arrivo di macOS Big Sur 11.3 si fa sempre più lunga, con la beta che procede come un treno e che vede coinvolti ad oggi developer e tester. Per tutti gli altri ci sarà da aspettare ancora un po’. Tempo che viene riempito, quest’oggi, dal rilascio di un aggiornamento di inframezzo fra le due versioni. Parliamo della versione 11.2.2 di Big Sur, disponibile al download già da ora e che presente una correzione fondamentale.

POTREBBE INTERESSARTI –> macOS Big Sur dopo l’aggiornamento non riconosce più i monitor esterni

Il problema che viene risolto con la 11.2.2 di Big Sur riguarda alcuni MacBook Pro e MacBook Air. Nello specifico si tratta di un danno che potrebbe essere provocato dal collegamento di alcuni hub e dock USB-c alimentati non originali. Probabilità che, con l’arrivo di macOS Big Sur, viene azzerata.

Arriviamo così alla quarta versione di macOS Big Sur dopo il suo esordio avvenuto a novembre 2020. Due settimane fa arrivò la versione 11.2.1, volta a risolvere l’annosa questione della mancata erogazione di ricarica in alcuni modelli di MacBook Pro 2016 e 2017.  Ma anche la risoluzione dei problemi relativi al Bluetooth e display esterni che non si connettevano regolarmente ai portatili sono stati i protagonisti dell’update 11.2.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple inserirà una TouchBar per Microsoft Teams su MacOS Big Sur

Cosa aspettarsi invece da macOS Big Sur 11.3? Anzitutto sarà un major update, che porterà con sé più novità e non solo bug fixies. Tra le più interessanti e inerenti la schiera sempre crescente di Mac con M1, la possibilità di scegliere se avviare le app sviluppate per iOS/iPadOS in finestre di dimensioni maggiori a quelle attuali. E ancora una serie di personalizzazioni in Safari, miglioramenti nell’app Promemoria e il supporto nativo al controller di PlayStation 5 e Xbox Series X e Series S.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here