Viaggio attorno alla Luna: il miliardario Maezawa cerca 8 civili

0
162

Il miliardario giapponese Yusaku Maezawa ha lanciato una sorta di sondaggio via social, alla ricerca di otto compagni di viaggio per la sua missione attorno alla Luna.

Yusaku Maezawa ed Elon Musk (Foto Odishatv)
Yusaku Maezawa ed Elon Musk: viaggio sulla Luna (Foto Odishatv)

Un mezzo colpo di scena visto che l’imprenditore nipponico fondatore del sito di abbigliamento Zozotown e con un patrimonio di circa 2 miliardi di dollari, aveva comunicato nelle scorse settimane che avrebbe volato attorno alla Luna sullo SpaceX con una selezione di artisti, di preciso un pittore, un musicista, un regista, un designer di moda, ecc ecc. Ma attraverso il proprio profilo Twitter, ha spiegato di aver cambiato idea in quanto “ogni persona che fa qualcosa di creativo può essere definita un artista”. La “selezione” dovrebbe concludersi entro il prossimo mese di maggio, ma il volo verso la Luna non prenderà il via se non prima del 2023, ed è ancora da confermare visto che al momento lo Starship non ha mai effettuato un volo completo ed è ancora in fase di sperimentazione.

Yusaku Maezawa (Foto Bbc)
Yusaku Maezawa cerca civili per la Luna (Foto Bbc)

VIAGGIO ATTORNO ALLA LUNA, ELON MUSK CONVINTO DI RIUSCIRCI

POTREBBE INTERESSARTISpaceX vi porterà sulla Luna: civili nello spazio entro il 2023!

Elon Musk si dice comunque fiducioso che l’obiettivo non verrà fallito: “Sono fiducioso che prima del 2023 saremo arrivati in orbita molte volte con Starship e che potremo trasportare in sicurezza un equipaggio umano – le parole dell’uomo più ricco del mondo in un video della durata di circa 6 minuti – è tutto molto promettente”. Il numero uno di Tesla, PayPal e Neuralink ha aggiunto: “Ci aspettiamo che le persone a bordo andranno più lontano di quanto qualsiasi essere umano sia mai andato dal pianeta Terra”.

POTREBBE INTERESSARTINASA, la luna nera: posticipato il nuovo sbarco. Ecco perché

Il turismo spaziale non verrà comunque inaugurato da SpaceX, visto che già entro pochi mesi, alla fine del 2021, dovrebbe partire il primo volo in orbita con civili a bordo; il tutto avverrà grazie alla capsula Crew Dragon Resilience, al momento attaccata alla Iss, la Stazione Spaziale Internazionale, e che ha trasportato già con successo l’equipaggio della missione Crew-1. Anche in questo caso si sarà comunque lo zampino di Musk, visto che la capsula è spinta da un razzo Falcon 9, sempre di SpaceX. In seguito toccherà alla Virgin Galactic di un altro miliardario, leggasi l’americano Richard Branson, che ha recentemente annunciato di aver posticipato di qualche mese i voli di test dell’aereo SpaceShipTwo e della sua navetta Unity.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here