iPhone 12 e l’esilarante spot in cucina: fra farina, uova e acqua – VIDEO

0
326

Decisamente divertente l’ultimo spot Apple per il melafonino lanciato sul mercato lo scorso autunno, leggasi iPhone 12. L’azienda di Cupertino ha deciso di pubblicare un nuovo video sul suo canale Youtube, che potete trovare più sotto, per sottolineare le qualità più “strong” dell’iPhone 12, a cominciare dalla robustezza, nonché dalla resistenza ad alcuni storici nemici degli smartphone come la polvere e l’acqua, ma in generale, tutti i liquidi.

Il nuovo spot iPhone 12 (Foto Apple.com)
Il nuovo spot iPhone 12 in cucina (Foto Apple.com)

Per questo è stato appunto girato un nuovo spot, che si chiama semplicemente “Cook”, che tradotto in italiano significa “cucinare”. Nel video si vede un cuoco decisamente alle prime armi, che utilizza il suo telefonino, ovviamente un fiammante iPhone 12, per consultare una ricetta sul web. Peccato però che durante la preparazione del piatto, con tanto di musica in sottofondo “Naika – Salsa”, accada di tutto e di più. Ad un certo punto si vede il telefono della Apple volare in aria, e il cuoco improvvisato provare a prenderlo invano; il dispositivo mobile finisce quindi a terra, imbrattato di uova, latte e farina, colpito poi accidentalmente anche da un macinapepe.

IPHONE 12 E IL NUOVO SPOT APPLE IN CUCINA: INTANTO IL MINI NON DECOLLA…

POTREBBE INTERESSARTI Apple dice addio ad iPhone 12 mini: arrivano altre conferme

Niente paura però, perchè per riportare l’Iphone 12 alle origini basta un po’ d’acqua: il cuoco provetto mette infatti il suo melafonino sotto il rubinetto e il gioco è fatto. La pubblicità si chiude con la frase “Il più resistente di sempre”, che non ha ovviamente bisogno di spiegazioni. Iphone 12 bello, resistente e performante, ma il pubblico non è rimasto convinto dalla versione Mini dell’ultimo melafonino.

POTREBBE INTERESSARTIWhatsApp, addio per molti iPhone (quelli di vecchia generazione)

L’azienda di Cupertino si è lanciata in questa scommessa che ha strizzato l’occhio al passato, viste le dimensioni ridotte dello stesso dispositivo, ma lo stesso non è riuscito a far breccia nei consumatori. Evidentemente l’utilizzatore di oggi è ormai abituato a gestire schermi di dimensioni più grandi, ed inoltre, la differenza di prezzo fra un Mini e uno “standard”, circa 50/70 euro, non ha appunto invogliato i clienti ad acquistare l’iPhone 12 più piccolo. Proprio per questo l’azienda ha deciso di tagliare gran parte della produzione prevista nei prossimi mesi, e sono molti quelli convinti che con la chiusura del 2021 e il lancio dei nuovi iPhone 13, il Mini andrà definitivamente in pensione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here