Twitter alza l’asticella della sicurezza e migliora l’autenticazione 2FA

0
203

Twitter al lavoro sulla sicurezza: il popolare social ha recentemente ampliato le possibilità di autenticazione a doppio fattore, estendendo il supporto a più token fisici utilizzabili contemporaneamente per ogni account.

Twitter (Adobe Stock)
Twitter (Adobe Stock)

Anche parole di accesso apparentemente inviolabili hanno dimostrato come negli ultimi anni un singolo passaggio di autenticazione in fase di login non sia più sufficiente per mantenere alta la guardia sulla sicurezza del proprio account.

Proprio a tale scopo l’adozione di un secondo codice, generato casualmente da un algoritmo e di validità temporanea, si è via via diffusa in moltissimi ambiti.

Oltre ai metodi di autenticazione a due fattori che conosciamo (tramite codice generato da app o via sms) offerti da un sempre maggior numero di risorse online, l’utilizzo di una chiave fisica USB, Bluetooth o NFC (collegabile al dispositivo sui cui viene aperta la sessione) riscuoterebbe sempre più riscontri.

Tra le piattaforme più note a supportare l’autenticazione tramite security key hardware c’è il social network Twitter che proprio lo scorso dicembre aveva comunicato di aver aggiunto la nuova funzionalità di accesso. Consentendo l’autenticazione 2FA anche a un token fisico per ogni account.

Ma è con un recentissimo Tweet di questi giorni che il social di Jack Dorsey avrebbe annunciato la possibilità di usare in fase di autenticazione più di una chiave fisica per profilo utente, sia da mobile che accedendo da browser web.

Come cambia la sicurezza su Twitter con l’autenticazione a due fattori tramite chiave fisica.

Password e 2FA
Password e nuove modalità di autenticazione 2FA (Fonte foto: Pixabay)

Le novità introdotte porteranno dei concreti vantaggi ad account su cui lavorano più persone contemporaneamente. Registrando più token sarà semplificato il lavoro, per esempio, ai profili aziendali gestiti da più dipendenti.

LEGGI ANCHE >>> Digitale Terrestre, truffe su Marketplace: è bufera

Funzionalità che permetteranno anche di mantenere sempre pronta una soluzione di accesso alternativa in caso di smarrimento o di danneggiamento della chiave principale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Whatsapp, Instagram e Facebook down. E Twitter e Telegram se la godono!

La nuova opzione, come riportato dal cinguettio del profilo ufficiale di Twitter, sarà presto selezionabile come unica modalità di accesso a due fattori. Soppiantando di fatto il codice generato via sms (un sistema non ritenuto troppo affidabile) o tramite app (Google Authenticator, per citarne uno) vincolata ad un device in particolare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here