Game of Thrones, gaudeamos igitur: tre ipotesi di spin-off

0
120

No news, good news. HBO non ha né smentito né confermato lo spin off di Game of Thrones, ma tutto lascia presagire che gli appassionati del Trono di Spade, metabolizzato un finale di saga che ha gettato ombre (usando un eufemismo) su di un autentico capolavoro, sarebbero pronti a vivere le nuove avventure di uno dei personaggi di una serie tv capace di trionfare agli Emmy del 2019 con 12 statuette.

Game of Thrones (Adobe Stock)
Game of Thrones (Adobe Stock)

Emergono, infatti, ulteriori indizio su quali direzioni potrebbe prendere lo spin-off di Game of Thrones, quella saga nata come adattamento televisivo del ciclo di romanzi “Cronache del ghiaccio e del fuoco” (A Song of Ice and Fire) di George R. R. Martin.

Game of Thrones, tre ipotesi di spin off

Game of Thrones (Adobe Stock)
Game of Thrones (Adobe Stock)

HBO starebbe sviluppando tre ipotetiche idee per i nuovi progetti ambientati nel mondo immaginario di George R.R. Martin. Includono “9 Voyages aka Sea Snake”, “Flea Bottom” e “10.000 Ships”.

LEGGI ANCHE >>> Oppo Find X3, la promo al lancio da non farsi sfuggire

“The 9 Voyages” o “Sea Snake” vedrebbe protagonista Corlys Velaryon, lord dell’omonima casata e soprannominato, appunto, “Il Serpente di mare”: era conosciuto per aver compiuto numerosi viaggi a bordo della sua nave Lupo di Ghiaccio che lo hanno portato in moltissimi luoghi di Westeros, ma anche in alcune località di Essos. Grazie ai suoi viaggi accumula una ricchezza tale da rivaleggiare persino con i Lannister. Finirà in seguito per diventare il marito della principessa Rhaenys Targaryen ed essere nominato Primo Cavaliere. Secondo indiscrezioni ci sarebbe il coinvolgimento dello sceneggiatore Bruno Heller.

LEGGI ANCHE >>> Bambina diventa hacker ad 8 anni per saltare le lezioni: cosa ha fatto

“Flea Bottom”, invece, verrebbe ambientato ad Approdo del Re. Tra i personaggi coinvolti si parla di Sir Davos, Gendry, Armeca e Karl Tanner.

“10.000 Ships” punterebbe sulla principessa Nymeria di Rhoyne, personaggio che dopo la sconfitta e la conseguente perdita del suo regno per mano dei valyriani, porta il suo popolo da Essos fino a Dorne, finendo per sposare Mors Martell e alleandosi alla sua casata. Ispirata dalla storia della “principessa guerriera” Arya Stark darebbe il nome di Nymeria alla sua metalupa.

Dei tre, il progetto Sea Snake sembra essere più pienamente formato, con un team creativo a bordo per svilupparlo, incluso, appuntato Bruno Heller, mentre si ritiene che gli altri due progetti siano ancora delle idee in una fase embrionale, ma senza scrittori ancora associati.

Le indiscrezioni, dunque, acquisiscono novità. Secondo Deadline, Casey Bloys, Chief Content Officer di HBO, aveva già dichiarato che si stava parlando di espandere varie aree del franchise, lavorando assieme a George Martin.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here