Robot che lavorerà nello spazio: la Russia lo sta già creando

0
362

L’agenzia spaziale russa e una società aerospaziale hanno iniziato a creare un robot umanoide che andrà nello spazio. Nel dettaglio, come riferito dal sito di Sputnik, l’istituto scientifico principale dell’agenzia spaziale russa Roscosmos “TsNIIMash” e la società aerospaziale “Energia” (operatore del segmento russo della Iss), stanno per realizzare un’evoluzione di Fedor che avrà il compito di lavorare nello spazio attraverso la Stazione Spaziale Internazionale.

Robot che lavorerà nello spazio (Foto Astrospace)
Robot che lavorerà nello spazio: Russia al lavoro (Foto Astrospace)

“Il lavoro viene svolto nell’ambito del lavoro target Teledroid – riferisce Roscosmos a Sputnik – del programma di lavoro di lungo termine presso la Stazione Spaziale Internazionale. Il sistema robotico Teledroid verrà creato direttamente dalla società Npo Androidnaya Tekhnika”. A realizzarlo, come appunto anticipato, sarà Npo Androidnaya Tekhnika, inventore già di Fedor e robot che ha visitato la Iss due anni fa, nel 2019. Evgeny Dudorov, direttore esecutivo dell’azienda, ha invece dichiarato che fra pochi anni verrà appunto completata un’evoluzione di Fedor, e che sarà un “robot Leonov”, chiamato così perchè simile ad Alexey Leonov, il primo uomo ad andare nello spazio.

ROBOT CHE LAVORERA’ NELLO SPAZIO: ECCO COME FUNZIONERA’

POTREBBE INTERESSARTIRaggi laser, sciame di droni, robot: le armi del futuro sono già qui

Nel dettaglio il robot umanoide, chiamato in gergo tecnico Teledroid, sarà come un uomo senza le gambe, a differenza invece di Fedor. Lo stesso verrà posizionato su un manipolatore che gli permetterà di muoversi fra i diversi moduli della stagione. Inoltre, funzionerà in modalità avatar, guidato di fatto da un operatore che indosserà una speciale tuta: questo potrà trovarsi direttamente nella stazione spaziale o eventualmente lontano migliaia di chilometri, presso il centro di controllo della stessa missione.

POTREBBE INTERESSARTIIl prossimo evento Xiaomi potrebbe presentare smartphone, smartwatch, robot ed un pieghevole

Il robot non sarà comunque completamente guidato, ma potrà svolgere in autonomia delle operazioni particolari, che però al momento non sono state rese note. Se le tabelle di marcia verranno rispettate, il nuovo robot della Roscosmos sarà completato entro il 2025, dopo di che lo stesso Teledroid verrà lanciato nello spazio. “Il lavoro di destinazione di Teledroid – ha aggiunto ancora l’agenzia spaziale russa – è principalmente finalizzato allo sviluppo di tecnologie (compresa l’intelligenza artificiale) della robotica spaziale, necessarie per ulteriori esplorazioni dello spazio e dei pianeti”. Una notizia che sembra uscita da un film di fantascienza e che dimostra quanto la realtà abbia ormai di lunga superato la fantasia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here