WhatsApp: occhio al ban “senza motivo” dall’app di messaggistica

0
122

WhatsApp: occhio al ban. L’app starebbe allontanando i numeri che si ritrovano nel posto sbagliato al momento sbagliato. La testimonianza di un utente Reddit accende il campanello d’allarme.

WhatsApp: occhio al ban
WhatsApp

Quando la legittimità non è più tale? Senza dubbio il sistema adottato da WhatsApp è volto a risolvere quotidianamente situazioni spinose interne alla propria rete di messaggistica. Come spesso accade per i maggiori social network, anche in questo caso a fare da padrone sono i bot e i sistemi automatici. Sulla base di un algoritmo vengono individuate automaticamente le situazioni non conformi alla piattaforma per poi espellerle.

POTREBBE INTERESSARTI –> WhatsApp: 65 milioni di utenti scappati negli ultimi mesi, fra truffe, privacy e… Telegram

Ciò nonostante la falla è sempre dietro l’angolo e, come spesso accade, gli utenti vengono colpiti senza alcun motivo da ban e restrizioni. Motivo? Essersi trovati nel posto sbagliato al momento sbagliato. Un esempio è quello dei ban ad interi gruppi di chat in quanto l’immagine del profilo e la descrizione – a differenza dei contenuti che non vengono visti dal sistema – non sono conformi e violano la policy aziendale.

Così è stato per l’utente Reddit u/Daxt3rjak, il quale ha voluto condividere la propria spiacevole esperienza. Da mesi il suo numero è bannato dall’app a causa di una hacking. Un gruppo di amici è stato bannato dopo che lo stesso cybercriminale ha modificato l’immagine del profilo e la descrizione del gruppo. Riferimenti pedo-pornografici hanno fatto giustamente scattare l’allarme nel sistema di controllo di WhatsApp, bloccando/allontanando tutti i membri della chat apparentemente senza alcun motivo.

Essendo stato hackerato l’account di uno degli amministratori, quest’ultimo ha potuto cambiare immagine del profilo e descrizione, aggiungendo e togliendo membri a proprio piacere. Sono bastate poche ore per vedere scattare il ban di quasi tutti gli utenti entrati ed usciti dal gruppo. Nonostante l’utente abbia tentato di risolvere la questione contattando l’assistenza, ad oggi il suo account WhatsApp risulta permanentemente bannato.

POTREBBE INTERESSARTI –> Whatsapp, ritorna una pericolosa fake news: c’è da stare attenti?

Purtroppo, una volta bannati, si è costretti a dialogare con bot e call center che difficilmente riescono a risolvere la situazione. Una situazione che si protrarrà, speriamo per u/Daxt3rjak, per non molto tempo. Le soluzioni attualmente messe in atto da WhatsApp risultano indubbiamente efficaci, ma non tengono conto delle possibilità come quella descritta dall’utente Reddit.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here