Monete, 200 lire: la più amata dagli italiani. E dai collezionisti

0
595

Ventiquattro anni di storia racchiuse in altrettanti millimetri di diametro. Materiale bronzital. Le monete da 200 lire hanno lasciato un ricordo indelebile nell’immaginario collettivo italiano e ora rappresentano qualcosa di unico da ricercare nei collezionisti.

200 lire (Adobe Stock)
200 lire (Adobe Stock)

Basta googlare le parole: 200 lire, monete, valore. Su eBay le duecento lire senza firme – del 1979 – si trovano a partire da 500 euro. Quella commemorativa della Repubblica italiana per il centenario dell’Accademia Guardia di Finanza (nella foto) 150 se acquistata subito (con il 100% dei feedback positivi) altrimenti si può fare una proposta. E’ la magia di una moneta cara agli italiani.

Monete, 200 lire: quella del 1977 vale di più

Le 200 lire negli anni (Adobe Stock)
Le 200 lire negli anni (Adobe Stock)

La prima moneta da duecento lire fu coniata dalla Zecca dello Stato nel 1977, quando in Italia terminano ufficialmente le trasmissioni di Carosello, hanno inizio ufficialmente le trasmissioni televisive a colori della RAI, Enzo Tortora presenta Portobello e nei cinema esce: “Un borghese piccolo piccolo” di Mario Monicelli, con Alberto Sordi.

LEGGI ANCHE >>> Vi mancano i BlackBerry? Ecco Unihertz Titan Pocket!

Due le versioni, la prima a sorpresa non ha un grande valore economico, ma se sulle monete da duecento lire che ancora sono racchiuse in un salvadanaio, c’è incisa la parola “prova” ecco che qualche collezionista spenderà più di cinquecento euro per averla, naturalmente il prezzo cambia in base al suo stato di conservazione.

LEGGI ANCHE >>> Occhi aperti che c’è il notebook Lenovo IdeaPad Creator 5 in offerta lampo

Le monete da 200 lire Montessori valgono meno delle 200 lire FAO Villa Lubin, ma non arriviamo ancora a 5 euro. Stessa cifra, più o meno, per 200 lire Arsenale di Taranto: moneta davvero bella a vedersi, eppure ci vuole il Fior di Conio per elevare il suo valore.

Tutte le altre monete da 200 lire presentano un valore medio modesto, tra i 2 ed i 3 euro, con l’eccezione degli esemplari conservati in fondo specchio o in fior di conio, il cui valore potrebbe anche oltrepassare i 10 euro. Identico discorso per le 200 lire commemorative, il cui valore, salvo casi particolari, oscilla fra gli 1 ed i 2 euro.

Attenzione, però, perché i collezionisti hanno sempre avuto un occhio di riguardo per le duecento lire, la più amata dagli italiani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here