Green Pass Italia in vigore fra dieci giorni: ecco come funziona

0
276

E’ stato annunciato ieri dal presidente del consiglio, Mario Draghi, il Green Pass Italia, il passaporto vaccinale che permetterà di spostarsi liberamente fra regioni e anche nazioni, durante la prossima estate.

Green Pass Italia (Foto IlMessaggero)
Green Pass Italia, come funziona (Foto IlMessaggero)

“Oggi (ieri ndr) i ministri del Turismo si sono incontrati ed è stato uno degli importanti appuntamenti del G20, è simbolico perchè pochi paesi sono interconnessi come l’Italia, tutti vogliono venire in Italia. Siamo pronti a dare il benvenuto a tutto il mondo”. Il premier ha aggiunto: “Purtroppo la pandemia ci ha chiuso temporaneamente, ma noi siamo nuovamente pronti ad ospitare il mondo. Le nostre montagne, le nostre spiagge, le nostre città e le nostre campagne stanno riaprendo. Alcuni settori saranno costretti a restringersi, ma altri a crescere e io non ho dubbi che il turismo in Italia tornerà forte come prima e più di prima”. Quindi, più specificatamente sul Green Pass, ha spiegato: “A partire dalla seconda metà di giugno sarà pronto il Green pass e i turisti che sono stati vaccinati potranno circolare liberamente in Europa. Nell’attesa il governo italiano ha introdotto un pass verde nazionale, che entrerà in vigore a partire dalla seconda metà di maggio“.

Green Pass Italia (Foto Corriere)
Green Pass Italia, tutti i dettagli (Foto Corriere)

GREEN PASS ITALIA IN ARRIVO: TUTTI I DETTAGLI

POTREBBE INTERESSARTICovid-19, Pass vaccinale: tre prerogative. All’estero via al formato digitale

Come funziona questo Green Pass Italia? Si chiamerà ufficialmente “certificazione verde”, e durerà sei mesi per i vaccinati e i guariti, mentre 48 ore per chi effettuerà un tampone, ovviamente, negativo. Inizialmente dovrebbe essere fornito in modalità cartaceo, per trasformarsi poi in digitale, forse con un’applicazione apposita o tramite Immuni, e al suo interno, oltre ai dati anagrafici, verranno riportate anche le dosi di vaccino somministrate. Per le persone guarite, invece, il certificato sarà rilasciato dall’ospedale dove la stessa era stata ricoverata, mentre per i non ricoverati, dai medici di medicina generali e dai pediatri.

POTREBBE INTERESSARTIPass covid in arrivo: come funziona il certificato per spostarsi liberamente

Coloro che hanno già ricevuto il ciclo di vaccinazione e non hanno la certificazione, potranno farne richiesta presso la struttura sanitaria, la regione o la provincia. Chi lo falsifica rischia il carcere con l’accusa di reato di falso. Chiaro che l’introduzione del Green Pass obbligherà l’Italia a rivedere alcune misure di restrizione, sempre che i contagi lo consentano, a cominciare dal tanto discusso coprifuoco che potrebbe essere posticipato dalle 22 alle 23, se non addirittura fino alle 24.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here