Trump e social: l’ex presidente rientra dalla finestra su Twitter e Facebook

0
150

Donald Trump torna sui social. L’ex presidente degli Stati Uniti trova il modo di aggirare il ban attraverso una nuova piattaforma ufficiale.

Trump Youtube
Trump (Facebook)

Rieccolo. Donald Trump non esce di scena e, anzi, dopo oltre tre mesi di ostracismo da social network, l’ex presidente degli Stati Uniti trova il modo di tornare su Twitter e Facebook. Bannato a inizio anno in seguito all’assalto dei suoi fan a Capitol Hill, l’ex inquilino della Casa Bianca mette su una nuova piattaforma per aggirare il divieto con un escamotage, che a giochi fatti sembra anche abbastanza ovvio.

Le accuse non circostanziate di brogli elettorali al rivale Joe Biden durante le ultime presidenziali e i continui proclami che hanno incendiato il clima politico a cavallo tra il 2020 e il 2021, sono culminati nei disordini del 6 gennaio. Quel giorno, una folla inferocita composta da rappresentanti della destra radicale americana e fanatici di teorie del complotto, hanno preso con la violenza il palazzo del Congresso, che quel giorno avrebbe ratificato l’elezione del nuovo presidente USA, Joe Biden.

L’increscioso episodio ha convinto i social a punire l’esuberanza di Trump chiudendo i suoi account, utilizzati per diffondere messaggi che in molti hanno definito di odio e che sicuramente non hanno promosso pace e armonia sociale in un momento critico della storia recente degli Stati Uniti. Ora il tycoon trova il modo di tornare su Twitter e Facebook attraverso una pagina tutta sua. Ecco come.

Trump e social, come ti aggiro i divieti di Facebook e Twitter

trump e social, from the desk of Donald Trump
From the desk of Donald Trump (image from donaldjtrump.com)

Si era già parlato di un vero e proprio social network targato Trump. Non si tratta esattamente di questo, bensì di una nuova sezione del suo sito web ufficiale, chiamata “From the desk of Donald Trump”. Dopo aver annunciato di voler correre alle presidenziali del 2024 e creare un partito tutto suo, il magnate dalla folta chioma continuerà ad arringare i fedelissimi dal suo ufficio virtuale con contenuti che possono essere condivisi su Twitter e Facebook.

PROVA UN ALTRO CONTENUTO>>>YouTube blocca Trump per altri sette giorni dopo l’insediamento di Biden

Non sappiamo se sia il preludio a una vera e propria piattaforma proprietaria. Per ora è solo un modo “furbetto” per aggirare regole imposte da altri. Ad ogni modo, Twitter fa sapere che postare interventi di Trump non violerebbe le proprie regole – anche se sembrerebbero esserci dei problemi tecnici nel completare l’operazione. Dal canto suo, Facebook dovrebbe rendere noto oggi se riammettere o meno l’imprenditore sulle proprie piattaforme (Instagram incluso).

FORSE TI INTERESSA—>Mourinho e Roma: quale effetto avrà sui social? Col Tottenham è stato boom

Nel frattempo, non possiamo esimerci dal condividere noi stessi la pagina di From del desk of Donald Trump, contenente un video dal tono eloquente: “In un tempo di silenzio e bugie, sorge un faro di libertà. Un posto per parlare liberamente e senza paura, direttamente dall’ufficio di Donald Trump“. Insomma, se qualcuno avesse avuto il minimo dubbio, he’s back.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here