Intel ha creato il più potente processore da gaming: il Tiger Lake-H

0
223

L’azienda più forte nello sviluppo di chip è sicuramente Intel e stavolta si è superata con il potentissimo processore gaming Tiger Lake-H.

Intel
Processore Intel

Sappiamo bene che il mondo della tecnologia sta attraversando un momento difficile a causa della carenza di chip, che ricadrà sulla produzione di qualunque tipo di dispositivo. C’è solo un’azienda che non accuserà mai il colpo ed è Intel. Certo, perché ha le sue fonderie e, quindi, la possibilità di fabbricare i proprio processori da applicare ai suoi stessi apparecchi elettronici o da vendere alle aziende partner.

In questo momento, si sta concentrando sull’universo del gaming, ovvero, sui notebook rivolti agli amanti dei videogiochi. Si tratta della nuova serie Tiger Lake-H, i nuovi processori di undicesima generazione. Oltre 1 milione di pezzi è già stato spedito ai partner, visto che più di 80 modelli utilizzeranno questi processori.

POTREBBE INTERESSARTI –> Android, gli smartphone più potenti: super SoC Qualcomm Snapdragon 888, la top ten

Il nuovo processore gamig Intel Tiger Lake-H

Scheda tecnica nuovo processore Intel
Caratteristiche Tiger Lake-H

All’interno della serie Tiger Lake-H vi sono Core i5, Core i7 e Core i9 tutti dedicati al gaming, oltre ai processori Xeon Mobile per workstation. Alla base di questi chip c’è la microarchitettura Willow Cove che utilizza il processo produttivo SuperFin a 10 nanometri.

Come sappiamo, si tratta comunque di un processo che raggiunge una densità di transistor per millimetro quadrato certamente superiore a quella del processo produttivo TSMC a 7 nanometri. Anche se Intel non è riuscita a sviluppare un processo che possa competere con i 5 nanometri, questi 10 di Tiger Lake non sono per niente obsoleti.

La società ha fornito un po’ di dettagli sulle prestazioni, definendolo il processore più veloce al nei processi single thread: in questo senso, ha voluto fare riferimento al nuovo i9 11980HK. Inoltre, ha parlato di un miglioramento del 19% delle prestazioni multithread. Altro aspetto interessante è la possibilità di collegare due SSD M.2 PCIe 4.0 in RAID 0, grazie alla tecnologia Intel Rapid Storage Technology (RST).

Quanto al confronto con altri processori, come l’AMD Ryzen 5900HX, l’evoluzione di Intel è più consistente, come possiamo vedere dal grafico in basso.

POTREBBE INTERESSARTI –> LOL spacca anche su Amazon: boom di vendite per i gadget di Elio e Frank Matano

Per di più, i content creator potranno avere a disposizione anche un decoder AV1 integrato nella GPU Xe, dotata di 32 unità grafiche e capace di gestire senza problemi in hardware flussi video 4K a 60 fps.

Grafico
Confronto con AMD Ryzen

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here