L’ iPad 2 è stato dichiarato obsoleto in tutto il mondo. Che vuol dire?

0
587

Esattamente a dieci anni dalla sua uscita, era stato lanciato da Steve Jobs in persona nel marzo 2011. Intanto Apple lo ha già rimpiazzato.

iPad 2
Era stato lanciato sul mercato nel 2011 (by Adobestock)

Apple ha ufficialmente dichiarato obsoleto l’iPad 2 in tutto il mondo. Era stato presentato nel marzo 2011 da Steve Jobs in persona come versione evoluta del primissimo iPad Apple, ed aveva fatto il suo ingresso trionfale sul mercato appena dodici mesi dopo la release del precedente modello gettando le basi per i prodotti degli anni a venire. In realtà già dal 2019 era stato bollato come “vintage” e “obsoleto” in tutti i paesi del mondo eccezion fatta per Stati Uniti e Turchia, dove la legislazione locale permetteva di mantenerne in piedi solo lo status più nobile di vintage.

L’azienda di Jobs, ricordiamolo, affibbia tale marchio a tutti i dispositivi usciti fuori produzione da almeno di cinque anni, mentre in California e Turchia, per legge, l’assistenza hardware deve esser garantita per almeno sette anni dall’acquisto. Così, decaduto il termine anche in quei due paesi, ora Apple ha aggiornato la propria “lista nera”, dichiarando l’iPad 2 obsoleto ovunque. Questo significa che non sarà più possibile ricevere supporto tecnico o aggiornamenti hardware né da Apple né da fornitori terzi di servizi autorizzati.

Eppure ci fu un tempo in cui l’iPad 2 era tutt’altro che obsoleto

iPad 2
iPad 2 lo abbiamo usato ovunque (by Adobestock)

LEGGI ANCHE QUI>>> Preordina il nuovo iPad con chip M1 su amazon

Già, chi non se lo ricorda? Fu presentato con una sontuosa conferenza stampa allo Yerba Buena Center di San Francisco da Steve Jobs, il 2 marzo del 2011, in contemporanea alla versione 4.3 di iOs, il sistema operativo che lo avrebbe equipaggiato. Dal punto di vista del design iPad2 era molto simile al suo predecessore, ma con una linea più snella di circa un terzo, riducendo la “sottigliezza” da 13 a otto millimetri compatibilmente con le dimensioni di schermo e batteria, a loro volta più piccoli.

FORSE TI INTERESSA ANCHE>>> Apple, oltre ogni limite: ecco l’iPad Pro M1

Il processore Apple A5 Dual Core montato in dotazione, inoltre, raddoppiava la potenza di esecuzione dei programmi, cosicché per un lungo periodo iPad 2 ha fatto da apripista alle generazioni future in virtù di un sensibile miglioramento pure delle prestazioni grafiche, fino a nove volte più performanti. Oggi Apple prova a rinnovarsi ulteriormente col lancio sul mercato del nuovo gioiello iPad Pro 2021, se avrà la stessa fortuna potrà dirlo solo il tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here