Panasonic raddoppia: presentata Lumix GH5 2, prestò arriverà anche GH6

0
234

Doppio fiocco in arrivo per la casa giapponese, che ha svelato il futuro prossimo della gamma Lumix G: le vedremo in Italia entro fine anno.

Panasonic
GH5 e GH6 saranno disponibili entro fine anno (by Adobestock)

Grandi novità in arrivo per Panasonic, l’azienda di Osaka celebre nel mondo per la produzione di materiale elettronico. E’ stata difatti annunciata GH5 2, versione aggiornata del primo modello di GH5 ed ennesima tappa della fortunatissima serie Lumix G, che da qualche anno primeggia nel settore delle fotocamere digitali compatte. Rispetto al precedente GH5 le modifiche strutturali sono relativamente lievi, ma si tratta di un ponte obbligato verso il futuro targato GH6 di cui è stato anticipato solo qualche dettaglio tecnico, anche se l’effettiva release sul mercato diverrà realtà tra qualche mese.

La doppia operazione è studiata per migliorare l’esperienza di creator, blogger o youtuber che hanno bisogno di una continua connessione wireless ai servizi in streaming. In quest’ottica si concentrano gli sforzi di Panasonic sul formato Micro Quattro Terzi, utilizzato da video amatori ma anche da professionisti. Si tratta del sistema standard introdotto nel 2008 per obiettivi intercambiabili e a mirino elettronico, privi di specchio reflex e di pentaprisma. In questo modo si favorisce un controllo maggiore sulla profondità di campo: nessuna rivoluzione in corso, solo piccoli accorgimenti volti a rendere la fruizione di GH5 2 più evoluta e al passo coi tempi.

Le caratteristiche di GH5 2: a quale target si rivolge Panasonic

Panasonic Lumix
Le nuove fotocamere sono adatte sia ad amatori che a professionisti (by Adobestock)

LEGGI ANCHE QUI>>> Xiaomi e il brevetto della fotocamera rotante

Con Lumix GH5 2 e il contemporaneo annuncio di GH6 Panasonic intende soddisfare in un sol colpo le esigenze di amatori e professionisti. GH5 2 presenta una serie di distinte aggiornate, legate in gran parte allo sviluppo del processore Venus Engine, che funge da motore per l’elaborazione delle immagini. Ora la fotocamera può registrare internamente a 4K 60p in 10 bit a 4: 2: 0 e V-Log L preinstallato, che è già un notevole passo avanti rispetto al modello precedente GH5 che si limitava, si fa per dire, agli 8 bit, di per sé già una notevole soluzione grafica. Inoltre GH5 2 sarà in grado di registrare in simultanea in 10 bit a 4 : 2 : 2 su un registratore esterno con porta HDMI, senza limiti di tempo e utilizzando un sensore che a sua volta è nettamente migliorato, nella fattispecie un MOS Digital Live da 20.3 MP.

FORSE TI INTERESSA ANCHE>>> iPhone 13 come sarà? Super fotocamera e super display

La funzione Frame Maker, gestibile dal display, regola i diversi formati 16:9, 4:3, 1:1, 4:5, 5:4 e 9:16, mentre la batteria (2.200mAh) si può ricaricare collegandola direttamente alla porta USB-C. Prezzo base 1699 euro, in Italia sarà disponibile da giugno. Uno sguardo infine sulla GH6, di cui non sappiamo ancora molto se non che si porterà in dote un obiettivo Leica da  DG 25-50mm F1.7, in questo caso però bisognerà aspettare fine anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here