Apple, gli AirPods 3 slittano al 2022

0
235

Prima le priorità. Quelle Apple riguardano sì un rinnovamento importante in un mercato in forte crescita come quelle delle cuffie, ma gli attesi AirPods 3 non arriveranno prima del 2022. La conferma arriva dall’autorevole fonte di Bloomberg, secondo cui in linea con le perdite e le voci insistenti da tempo, Gurman ha spiegato che il colosso di Cupertino sta preparando gli “AirPods” di terza generazione per il lancio entro la fine dell’anno. Più vicina al 2022

AirPods (Adobe Stock)
AirPods (Adobe Stock)

Apparentemente gli auricolari aggiornati verranno forniti con una nuova custodia, avranno steli più corti, rispecchiando ampiamente il design dell’attuale current AirPods Pro. Guardando al 2022, Gurman ha affermato che la seconda generazione di “AirPods Pro” presenterà sensori di movimento aggiornati e si concentrerà sul monitoraggio del fitness.

Apple, AirPods 3: design più piccolo, niente steli. Ma prima i Beats Studio Buds

Apple (Adobe Stock)
Apple (Adobe Stock)

Sempre secondo le indiscrezioni, Apple avrebbe testato un design più piccolo che elimina gli steli su AirPods Pro. Ma questo design senza stelo dovrebbe debuttare sui nuovi Beats Studio Buds che si dice verranno lanciati il mese prossimo, anche se guardando il profilo di LeBron James qualcuno già ce li ha (vedi proprio LBJ) comunque prima di AirPods 3.

LEGGI ANCHE >>> Windows 10: che disastro l’ultimo aggiornamento!

Apple avrebbe originariamente pianificato di rilasciare la seconda generazione AirPods Pro nel 2021, ma per ragioni non chiare, il lancio è stato posticipato al 2022. Inoltre, si dice che Apple non stia attualmente lavorando su una seconda generazione delle sue cuffie over-ear AirPods Max, ma avrebbe discusso in un futuro prossimo del lancio di ulteriori colorazioni delle cuffie con la mela morsicata più famosa al mondo.

LEGGI ANCHE >>> Poparazzi social rivoluzionario: niente selfie, solo foto scattate da amici

Bisognerà ancora aspettare per i nuovi modelli, che potrebbero anche ottenere il supporto per la funzione Spatial Audio, dovrebbero avere sensori di movimento migliori che serviranno per il monitoraggio dell’attività sportiva, con un nuovo utilizzo delle funzionalità relative alla salute renderà le TWS di Apple completamente differenti dalla grande maggioranza degli auricolari Bluetooth presenti sul mercato.

Le nuove perdite relative agli AirPods sarebbero in linea con i dettagli condivisi dal famoso tracker Apple, Ming-Chi Kuo, e da altri rapporti. Kuo l’anno scorso ha dichiarato che AirPods 3 avrebbe debuttato nel quarto trimestre del 2021 con una soluzione System-in-package simile a AirPods Pro.

Si dice che AirPods 3 sostituirà la tecnologia Surface-mount (SMT) per adattarsi al design SiP insieme al chip H1 di Apple, che consente un audio più chiaro, comandi Siri, capacità di cancellazione del rumore e altro ancora. Gli Apple AirPods Pro di nuova generazione possono aggiungere funzionalità di fitness come la misurazione della frequenza cardiaca e altro, in modo simile a Amazfit Zenbuds e Jabra Sport Pulse Special Edition. Tutto molto bello, certo. Ma sempre nel 2022 bisogna arrivare.

Al di là delle cuffie, Apple starebbe sviluppando un nuovo HomePod; il prodotto AIoT avrà uno schermo e una fotocamera per FaceTime. Il dispositivo dovrebbe essere simile all’Echo Show di Amazon e includerà presumibilmente alcune funzionalità riprese dalla Apple TV, che potrebbero dargli un vantaggio rispetto al gadget del colosso dell’e-commerce americano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here