Il trucco per attivare le funzioni nascoste di Google Chrome: vedrai quanto cambia

0
436

Nuove funzionalità in arrivo per Google Chrome, sempre di più il browser per eccellenza più usato dagli utenti del web, che ben presto introdurrà nuovi widget e buoni pulsanti personalizzati e personalizzabili per facilitare l’esperienza di navigazione dell’utente finale.

Chrome Canary su smartphone (Adobe Stock)
Chrome Canary su smartphone (Adobe Stock)

Una di queste è sicuramente la barra di navigazione, la prima in ordine di tempo ad essere rilasciata a breve dal colosso di Mountain View, che permetterà agli internauti di vivere un’esperienza di navigazione nelle ricerche Google molto più interessante e veloce. Permetterà infatti di scorrere tra le varie fonti senza dover ogni volta tornare alla “pagina dei risultati Google”.

Continuous Search Navigation, la nuova barra funzioni di Google Chrome

Google Search (Adobe Stock)
Google Search (Adobe Stock)

A trovare questa “chicca” nelle nuove funzioni di Google sono stati gli americani di 9to5Google. Secondo quanto hanno potuto sperimentare, attivando uno specifico flag si attiva una nuova barra di navigazione che si posiziona immediatamente sotto la barra degli indirizzi. Questa nuova barra dà un accesso super rapido ai risultati di ricerca, che vengono elencati in sequenza, dando la possibilità di evitare di tornare alla pagina dei risultati della ricerca Google ed evitando di perdere tempo a saltare da una pagina all’altra.

LEGGI ANCHE >>> La nostra privacy garantita ad ogni messaggio: Signal e la sua importanza

La barra degli strumenti in arrivo si chiama Continuous Search Navigation, e per attivarla bisogna seguire il seguente percorso: “Aprire Google Chrome”, poi digitare l’indirizzo “chrome://flags/#continuous-search”, attivare il flag e riavviare il browser quando lo richiede il sistema. E’ per ora fruibile in maniera molto completa e funzionale sulla versione mobile di Chrome.

LEGGI ANCHE >>> Quali, quanto e dove sono i Bancomat per i Bitcoin in Italia?

Apparentemente, la ricerca di Google non cambierà. Si farà la solita ricerca e si aprirà la solita pagine di risultati della ricerca Google. Ma, ed ecco che viene il bello, una volta aperto il primo risultato della ricerca, insieme alla pagina web col primo risultato, la barra Continuous Search Navigation si amplierà ed ecco elencati tutti i risultati della ricerca da cliccare.

Lo scorrimento tra i risultati avviene orizzontalmente ed è molto intuitivo, oltre a lasciare la possibilità di tornare immediatamente alla pagina dei risultati. La funzione al momento è attiva sia sulla versione Canary di Chrome, dove funziona in maniera più stabile, sia su quella desktop di Chrome. Quest’ultima tuttavia non è ancora stata sviluppata nella versione definitiva ed è più instabile rispetto alla sua versione mobile.

Per adesso, la versione desktop è ancora in fase di sviluppo e non è ancora sicuro il suo rilascio per tutti, ma si spera ovviamente che Google decida di portare avanti il progetto e renderla fruibile a tutti gli utenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here