Whatsapp Photo, la novità attesissima che sarà una svolta per moltissimi utenti

0
291

Di feature in feature. Whatsapp continua a sfornare versioni beta. Il colosso statunitense, leader nella messaggistica istantanea, è al lavoro per sviluppare una funzione che consenta agli utenti di personalizzare la qualità delle immagini inviate tramite l’applicazione.

WhatsApp Photo (Adobe Stock)
WhatsApp Photo (Adobe Stock)

WhatsApp ha recentemente introdotto diverse funzionalità attraverso il suo programma beta, poiché l’app cerca di impedire al suo pubblico di migrare su altre piattaforme come Telegram. Ad esempio, la piattaforma di social media ha recentemente avviato il beta test dei messaggi in scadenza nelle chat room, una funzionalità paragonabile ad alcune delle funzionalità più basilari di Snapchat.

Il rilancio di Whatsapp: migliore qualità di immagini. Un occhio di riguardo anche per i video

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp (Adobe Stock)

Di proprietà di Facebook, Whatsapp ha trascorso la maggior parte dell’anno a riprendersi dalle ricadute di un nuovo aggiornamento sulla privacy relativo alle informazioni condivise con Facebook. Di conseguenza, molti utenti sono fuggiti dall’applicazione (migrando principalmente nel competitor Telegram), causando un notevole ritardo dell’aggiornamento da parte di WhatsApp, che stava pensando al controllo dei danni.

LEGGI ANCHE >>> Ha comprato per caso il cellulare dell’FBI: ecco tutto quello che ha trovato

Alla fine, comunque, la politica aggiornata di Whatsapp è stata implementata, ma con la certezza che gli utenti potevano continuare a utilizzare l’applicazione senza accettare i nuovi termini, almeno fino a prova contraria.

LEGGI ANCHE >>> C’è un trucco su Whatsapp per far sparire chi ti è antipatico senza doverlo bloccare

Secondo il sempre ben informato WABetaInfo, l’aggiornamento beta 2.21.146 starebbe testando alcune opzioni che consentono agli utenti di inviare foto tramite l’applicazione con una qualità superiore rispetto al solito. Quando accedono alla sezione “Qualità caricamento file multimediali” dell’impostazione “Archiviazione e dati“, gli utenti beta potranno scegliere una delle tre opzioni di qualità dell’immagine: automatica, migliore e risparmio dati.

La funzione “auto” farà in modo che Whatsapp rilevi la migliore qualità di compressione per immagini specifiche. Pur non rimuovendo completamente la compressione, l’utilizzo dell’opzione “migliore” consentirà all’applicazione di inviare un’immagine con la massima qualità disponibile. La funzione “risparmio dati” farà sì che l’applicazione comprima ogni immagine inviata per garantire una consegna rapida e a basso costo dei dati.

Non solo foto, però. Anche video, perché TikTok è in continua evoluzione e potrebbe recare danni in termini di migrazione di utenti. Così, Whatsapp ha finalmente iniziato a testare la compressione personalizzata anche sui video. Facebook mira a offrire più opzioni personalizzate per gli utenti poiché Mark Zuckerberg ha intenzione di rendere WhatsApp una messaggistica istantanea ad ampio raggio, onnipresente su più dispositivi. Da qui il piano di rimuovere la compressione multimediale per migliorare l’esperienza utente, su più dispositivi. Non solo, ma concentrarsi sul supporto cross-device permette agli utenti di WhatsApp di trasferire i propri account e la cronologia delle applicazioni sui dispositivi più recenti, in maniera più semplice e immediata.

Attualmente, però, questa funzionalità è disponibile solo per gli utenti del programma beta di WhatsApp, che è completo. Si spera che, nelle prossime settimane e mesi, le funzionalità di qualità video e foto vengano implementate con maggiore chiarezza sul modo in cui si rimuovono la compressione dai media caricati. Le soluzioni alternative necessarie per inviare file multimediali non compressi tramite WhatsApp, come l’invio di file multimediali, come file ZIP tramite un’applicazione esterna, sono sempre state tutt’altro che ideali, ma non ancora completi. Via al cambiamento, dunque. Un cambiamento tanto atteso quanto gradito, una svolta per tutti gli utenti di WhatsApp.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here