Bumble dopo il dating online apre un ristorante per gli incontri dal vivo

0
247

Bumble pensa al settore della ristorazione dopo l’app per il dating online. Inaugurato a New York un ristorante per chi si conosce sul social: pranzi, cene e colazioni incluse!

Bumble dopo il dating online
Bumble Brew

40 milioni gli utenti che, ogni giorno, accedono all’app di Bumble per fare conoscenze virtuali. Conoscenze che, prima o dopo, finiscono per diventare reali, in incontri al buio in cinema, pub o ristoranti. Ed è proprio verso il settore della ristorazione che Bumble avrebbe compiuto la sua recente mossa.

POTREBBE INTERESSARTI –> Da Tinder a Bumble: chi ha fatto il vaccino è più attraente

Bumble: un’app per incontri virtuali che guarda al mondo reale

Bumble (Foto ufficiale)
Bumble a Wall Street (Foto ufficiale)

Per prima cosa c’è da fare un po’ di dietrologia. Cos’è Bumble? Si tratta di una delle (tante) app in cui è possibile fare conoscenze online, con la peculiarità che le donne possono fare la prima mossa. Se le cose vanno per il verso giusto, gli utenti possono proseguire la loro conoscenza nella realtà, vedendosi per passare una serata o un pomeriggio insieme.

Ma dove? Il luogo in cui vedersi è sempre un quesito fondamentale nella buon riuscita di un primo appuntamento. C’è chi sostiene che il cinema sia il luogo ideale, chi esattamente il contrario, chi opta per un gelato o un tranquillo aperitivo, e chi ancora per una cena romantica. Ed è proprio il settore della ristorazione l’obbiettivo di Bumble, che avrebbe aperto un ristorante dedicato proprio ai suoi utenti.

Si chiama Bumble Brew, progettato dal Float Studio ed è pronto ad ospitare gli utenti che ogni giorno si danno appuntamento sull’app di incontri. Aprirà il 24 luglio a New York, nella zona NoLiTa della grande mela – che fino a poco tempo fa era parte integrante di Little Italy.

Non è la prima volta che Bumble “sfonda” il muro della realtà. Già nel 2017, a New York, Londra e Los Angeles, erano stati pensati e creati i Bumble Hive, spazi che tramutavano in realtà ciò che accadeva nell’applicazione. Una alternativa concreta ma che, per ovvie ragioni, è stata fortemente limitata nell’ultimo periodo causa pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI –> Tinder, piccante non fa rima con stressante: via gli ex dai contatti

In Bumble siamo sempre orientati a riunire le persone per costruire connessioni autentiche, sia all’interno che all’esterno dell’app. Abbiamo visto una risposta clamorosa agli Hive, e notato un interesse evidente per uno spazio permanente in cui le persone potessero connettersi“. A parlarne è Julia Smith, responsabile dell’iniziativa. Il menù del ristorante? Ispirato alla cucina mediterranea, quindi quella italiana. Mentre la musica sarà basata su artiste femminili.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here