Pizza Pazzi, ovvero quando sono i Robot a farci da mangiare e gestire il ristorante – [VIDEO]

0
210

A Parigi è nata la prima pizzeria gestita totalmente dai robot: non ci sono umani a lavorare, nemmeno per preparare l’impasto.

La pizza? Viene fatta dai robot (Adobestock)
La pizza? Viene fatta dai robot (Adobestock)

La notizia sembra provenire da un futuro alla Blade Runner, ma non è così, esiste già oggi e sta riscuotendo un successo clamoroso. Del resto c’è forte curiosità nell’andare in un ristorante e vedere all’azione degli automi capaci di impastare, integliare, cuocere e poi inscatolare, senza la minima esitazione.

L’idea parte dalla pizzeria Pazzi che ha lavorato per ben 8 anni a questo processo di totale automazione, riuscendoci con pieno successo. Tutto il processo non richiede alcun contatto umano: dall’ordine effettuato via smartphone – ma fino qui tutto normale – fino al ritiro della pizza da appositi contenitori, dove viene infilata la scatola bollente.

Dopo la ristrutturazione e l’apertura sembra che oramai la rivoluzione sia all’orizzonte. Ma come funziona? Una volta entrati si può scegliere tra l’ordine tramite app oppure con il più classico touch. Non appena mandato l’ordine il robot pizzaiolo si mette subito all’opera: preleva il panetto di pasta, e lo lavora pressandolo fino alla dimensione e alla forma ideale. A quel punto viene farcita, così come da richiesta del cliente.

Una volta completata questa fase la pizza viene infilata in forno e cotta a perfezione. A quel punto il robot la preleva, la taglia a triangoli e successivamente la infila nella scatola di cartone poi inserite negli appositi armadietti.

A Parigi la pizza la fanno i robot – VIDEO

FORSE TI INTERESSA ANCHE–> Incredibili auricolari col meglio della tecnologia ad un prezzo stracciato

Il sistema è in grado di cuocere ben sei pizze per volta ed è in grado di preparare l’impasto precottura in soli 45 secondi. Il processo è ottimizzato ed in grado di autoapprendere, grazie ai vantaggi dell’Intelligenza Artificiale, tanto che i proprietari di Pazzi affermano che questi robot sono in grado di seguire il momento della cottura per tirarla fuori al momento giusto, come un pizzaiolo vero.

FORSE TI INTERESSA ANCHE–>e-Lisa, l’app che aiuta chirurghi e ortopedici nel ricostruire e intervenire sulle nostre ossa

I prezzi non sono gonfiati dal surplus tecnologico, visto che variano tra i 7 e i 13,60 euro, ma i proprietari rassicurano tutti gli appassionati: non vuole essere una sfida alle normali pizzerie, ma un’alternativa divertente e vero dimostratore tecnologico: ma gli androidi sognano pizze elettriche? 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here