La magica scacchiera che muove i pezzi da sola se la partita è online, altrimenti la usi come le altre

0
162

Il fascino degli scacchi non tramonta mai. Il gusto di sedere di fronte a una scacchiera, lavorare di strategia per battere l’avversario, lo scorrere lento dei secondi sul timer. Nei secoli, il gioco degli scacchi ha appassionato milioni di persone, ferrate o meno, ispirato film e serie televisive, fino a diventare protagonista di tornei e partite online nell’epoca digitale.

Phantom, la scacchiera fisica che muove i pezzi online (Adobe Stock)
Phantom, la scacchiera fisica che muove i pezzi online (Adobe Stock)

E se il gioco online comunque la fa da padrone, soprattutto in epoca pandemica, gli sviluppatori hanno pensato anche a chi, nonostante la tecnologia, ama e vuole giocare con una scacchiera fisica, tangibile. Ecco quindi che nasce Phanton Chess Board, la scacchiera “brick & mortar” (letteralmente mattone e mortaio, a significare la consistenza fisica e reale di un oggetto) che muove i pezzi in una partita digitale.

Phantom Chess Board, la scacchiera che muove i pezzi nel computer

Scacchi online, la nuova frontiera (Adobe Stock)
Scacchi online, la nuova frontiera (Adobe Stock)

Ma come funziona e che cosa è Phantom Chess Board? Questa scacchiera ibrida interattiva è stata creata da una società del Minnesota, Wonder Substance. Si tratta di una scacchiera automatica sulla quale i pezzi si muovono sulla scia delle mosse decise da due giocatori che si sfidano online: smartphone, tablet o computer, o addirittura con due scacchiere Phantom.

LEGGI ANCHE >>> Conviene comprare un Apple ora? A Cupertino già preparano i nuovi chip M1X e M2

Sulla scacchiera di legno, gli scacchi si muovono grazie a un set di sensori installato all’interno che rileva la posizione di ogni pezzo, ed un meccanismo automatico (e molto silenzioso) li fa spostare da una posizione all’altra.

LEGGI ANCHE >>> Mediaworld celebra Italia campione d’Europa con €300 di sconto immediato su tantissimi prodotti

Il sistema è innovativo e molto utile per i giocatori di scacchi, che possono usufruire di questa esperienza di gioco per poter avere una comprensione più immediata della partita ma anche allenarsi virtualmente, grazie a una memoria di gioco che permette di avere dei suggerimenti su come affrontare al meglio gli eventuali passi dell’avversario.

Non solo sfide dunque, ma anche allenamenti virtuali contro l’allenatore virtuale inserito nella scacchiera, Maia, una vera e propria intelligenza artificiale che alza il livello delle partite man mano che si va avanti a giocare.

Phantom è interamente realizzata in legno levigato a mano, ed oltre a essere un vero gioiello di tecnologia, può essere eventualmente utilizzata come una normale scacchiera per una sfida de visu tra due giocatori appassionati del gioco tradizionale.

La Wonder Substance ha lanciato sul web un crowd funding pubblico per raccogliere fondi utili alla realizzazione della scacchiera Phantom. Un progetto che ha talmente entusiasmato gli investitori da permettere alla società di raccogliere oltre 1 milione di donazioni in pochi giorni da circa 2000 sostenitori.

La scacchiera sarà lanciata sul mercato a fine luglio e costerà intorno ai 340 euro. Un investimento niente male per chi ama gli scacchi in tutte le loro forme.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here