Spiati con AirTag: ecco come saperlo e capire se si viene costantemente monitorati

0
264

Attenzione agli Airtag: questi strumenti preziosi per ritrovare gli oggetti possono essere usati per spiare le persone: ecco come funzionano.

AirTag sempre più sicuri
Apple AirTag

Si tratta di uno dei timori emersi nel momento della presentazione di Apple. Questi piccoli device sono fenomenali per ritrovare oggetti o per proteggere borse o valigie in viaggio. Sono eccellenti anche per beni a cui teniamo particolarmente. Basta attivarli e tenerli vicini a quello che vogliamo controllare e in automatico, una volta collegati, saranno sempre in comunicazione con il nostro iPhone, che ci indicherà con estrema precisione la loro posizione. Inoltre possono lanciare un allarme, un’opzione comoda in caso di furto.

Tutto molto bello se qualcuno non avesse pensato di utilizzarlo in maniera fraudolenta, per spiare altre persone ed i loro movimenti. Se sul proprio device Apple dovesse arrivare una strana notifica, dovreste allarmarvi subito.

La scritta sul display infatti avverte che un AirTag è stato rilevato in movimento con te. Questo significa che qualcuno ha inserito questo piccolo device nei vostri vestiti o nella vostra borsa, così da tracciare qualunque vostro movimento.

Tutto questo ovviamente è illegale e passabile di denuncia – anche se a farlo è un vostro partner – ma per fortuna Apple ha previsto questa evenienza e posto subito rimedio.

AirTag, attenzione al messaggio che vi avverte se siete tracciati

AirTags
Apple AirTags

Il sistema infatti vi avverte, quando siete “accompagnati” da un AirTag. L’iPhone attiva una notifica nel caso in cui questo oggetto non è registrato con il vostro cellulare e continua a rilevare il vostro movimento per un certo periodo di tempo. La notifica che arriva sullo schermo è chiara e allarmante, se doveste leggerla: “AirTag è stato rilevato in movimento con te”.

LEGGI ANCHE: Il Green Pass sullo smartwatch è davvero comodo, facile e veloce ai controlli, una soluzione geniale

Naturalmente potrebbe esserci un errore, nel caso che qualcuno vicino a voi dovesse avere questo piccolo oggetto con se, ma c’è la possibilità che questo sia stato infilato in una tasca della vostra giacca o dentro la borsa che portate dietro.

LEGGI ANCHE: A breve Apple rimuoverà questo magnifico emulatore dal suo Store: il perché e le possibili alternative

Ma cosa fare se dovesse accadere questo imprevisto? L’iPhone permette di far suonare l’AirTag, così da ritrovarlo subito. A quel punto è sufficiente leggere il numero seriale e trovare il contatto del proprietario, ma nel dubbio, intanto, è meglio aprirlo e smontare la batteria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here