Google Chrome beta 93 introduce nuove e sostanziali modifiche a questo amatissimo browser

0
516

Google Chrome beta 93 si aggiorna e regala una serie di modifiche decisamente interessanti e apprezzabili. L’ultima versione Beta, appunto la 93, sta testando una serie di novità all’interfaccia dello stesso browser che erano già state introdotte nella versione 91, a cominciare dalle news riguardanti l’apertura di una nuova scheda durante la navigazione.

Google Chrome Beta 93: le novità
Google Chrome Beta 93: le novità e le modifiche

Da ora in avanti, con l’aggiornamento alla 93esima versione, viene evidenziato il feed Discover come impostazione predefinita, ma nel contempo è stata inserita anche una scorciatoia che permette di aprire una nuova scheda vicino alla barra degli indirizzi, così come già visto in una sorta di esperimento iniziato con la versione 92 di Chrome.

Google Chrome Beta 93: quante nuove!
Google Chrome Beta 93: quante nuove! I dettagli

GOOGLE CHROME BETA 93, TANTE NOVITÀ E MODIFICHE: VI SPIEGHIAMO TUTTO NEL DETTAGLIO

POTREBBE INTERESSARTI Chrome, attenti a questa grave falla nella sicurezza: come proteggersi e cosa si rischia

Novità e modifiche sono state inoltre annunciate anche per la versione desktop dello stesso Google Chrome beta 93, “aggiornamenti” che potranno essere provati in anteprima agli iscritti al programma, prima che vengano poi pubblicati nella versione “finale”. Attraverso una nuova API di posizionamento per Windows, Chrome semplificherà la vita agli sviluppatori, in particolare, la gestione delle presentazioni quando sono connessi a uno schermo secondario. Inoltre, gli sviluppatori potranno disegnare dei controlli sopra le barre superiori dell’applicazione versione web. Una funzione particolarmente apprezzata dai programmatori di Big G al punto che dovrebbe divenire stabile con la versione Chrome 94.

POTREBBE INTERESSARTIIl trucco per attivare le funzioni nascoste di Google Chrome: vedrai quanto cambia

Google mette sul piatto, sempre per gli sviluppatori, tutti gli strumenti necessari per semplificare l’autenticazione a due fattori tramite codici una tantum, la cosiddetta OTP, attraverso la possibilità di incollare facilmente i codici ricevuti negli sms del proprio smartphone al desktop, ove i siti lo supportano, anche se comunque questi tipi di messaggi non sono ovviamente il metodo più sicuro quando si parla di autenticazione a due fattori. Infine, per quanto riguarda le grandi novità di Google Chrome beta 93, vengono introdotti quelli che sono i primissimi elementi di design di Material You di Android 12. Andando nelle impostazioni, infatti, sarà possibile notare una sfumatura del colore principale dello sfondo della barra in alto, sia delle schede, che risulteranno essere più arrotondate. Vi ricordiamo che la versione Beta in questione del browser di Big G sarà l’ultima ad essere rilasciata con cicli di sei settimane, visto che con la 94 le nuove versione arriveranno ogni quattro settimane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here