Come liberare spazio sulla memoria del vostro smartphone? La nostra guida

0
353

Abbiamo sempre più giga a disposizione ma sembrano non bastare mai: ecco alcuni consigli pratici per recuperarli almeno in parte.

Memoria telefono
La nostra vita quotidiana occupa sempre maggior spazio nella memoria del telefono (by Adobestock)

Come ben sappiamo il progresso tecnologico ci pone in continuazione di fronte a due facce della stessa medaglia, così oggi ci troviamo ad affrontare una delle problematiche più “calde” nel tentativo di porre rimedio a quello che pare essere l’ inconveniente più fastidioso e frequente nell’uso quotidiano dello smartphone. Da un lato difatti le memorie dei nostri dispositivi e gli spazi di archiviazione divengono sempre più grandi e capienti, dall’altro però l’evolversi delle nostre vite reali necessità di una quantità di dati immagazzinati talmente estesa che quello spazio di cui parlavamo risulta spesso insufficiente.

La soluzione più scontata è liberarsi di dati inutili per ovviare ad ogni limitazione da “spazio esaurito”, per farlo però ci sono alcuni step da rispettare che vi elenchiamo minuziosamente qui di seguito. Anzitutto eliminare sin da subito quell’antipatico cumulo di app totalmente inutilizzate e pesante come un macigno, che oltre ad occupare spazio potenzialmente utile spesso rallenta, e non di poco, il funzionamento del dispositivo quando non rischia addirittura di comprometterlo. Occhio però a non toccare quelle di sistema, che sono indispensabili.

Aumentare lo spazio di memoria semplicemente eliminando il superfluo: ora si può, ecco come fare

Memoria smartphone
Eliminare i dati superflui in memoria migliorerà anche le prestazioni del telefono (by Adobestock)

E che dire poi delle foto, che per scattarne una buona ce ne ritroviamo in galleria cinque, dieci, venti tra quelle fuori fuoco o ritagliate male? Via immediatamente anche quelle possibilmente insieme ai video (spesso in arrivo da Whatsapp) che occupano tantissimi giga, se poi siamo dei veri collezionatori seriali nostalgici e non ce la sentiamo di cestinare del tutto i ricordi a limite muniamoci di chiavetta USB e trasferiamoli lì sopra, così risolveremo due problemi in un solo colpo, quello nostro sentimentale e quello meno romantico e più spietato dei giga del telefono. Ottimo, no?

FORSE TI INTERESSA ANCHE –> Google Chrome, la funzione back-forward potrebbe cambiarvi la vita

Una bella pulizia di stagione non può non passare da un tap deciso su “Disinstalla” e dalla pulizia cache, che vale sia per Android che per i dispositivi Apple. Per metterla in pratica bisogna passare prima da Impostazioni, quindi selezionare “Memoria” e poi cliccare su “Pulizia archivio”. In alto comparirà il numero di Megabyte occupati dalle cache inutilizzate, a questo punto sarà opportuno cliccare sulla freccetta a destra vicino alla scritta “Visualizza memoria e cache inutilizzate” sinché non comparirà l’elenco di tutte le App e del quantitativo di spazio che le cache occupano in memoria. Un ultimo clic su “Pulisci” ed il gioco è fatto, come per magia torneranno disponibili per l’uso centinaia di mega precedentemente intasati.

LEGGI ANCHE QUI>>> Ressa nello store romano, è panico da assalto

Possiamo scegliere di utilizzare anche delle app apposite, la più in voga delle quali attualmente è CCleaner grazie alla quale vengono rimossi in automatico dal cellulare tutti i file obsoleti, inoltre vengono ripulite efficacemente le cache, la cronologia, le cartelle di download ed individuate le applicazioni indesiderate. Bastano pochi clic, provare per credere.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here