iPhone 13 saranno profondamente differenti: dalle custodie in commercio si riesce già a capire tutto

0
227

iPhone 13: cambia tutto. Il design ed il cuore pulsante dei dispositivi della mela saranno un punto di svolta per il futuro della serie di smartphone. 

iPhone 13 saranno profondamente differenti
iPhone 13 saranno profondamente differenti

Ormai mancano poche settimane all’evento dell’anno per quanto riguarda Apple. I nuovi iPhone 13 (o 12s) saranno presentati come di consueto a settembre, con la commercializzazione che inizierà entro la fine del mese o l’inizio di ottobre. Ma cosa cambierà rispetto alla serie 12, che ha decretato un successo incredibile per Apple?

Concentrandosi sul design degli iPhone 13, quel che cambierà sarà anzitutto il bump della fotocamera. Già lievitato con la serie 11 dell’anno scorso, ulteriormente ingrandito con i 12 (soprattutto il 12 Pro che contava ottiche uniche nell’intera line-up), con i 13 andremo letteralmente fuori scala. A confermarlo le cover già disponibili in rete e che non nascondono le dimensioni del bump.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple ci farà passare un autunno caldo come l’estate: arrivano iPhone 13, Apple Watch 7 e iPad, ma non solo

iPhone 13: nuovo bump delle fotocamere “fuori scala” per i melafonini del 2022

l'iPhone 13 (Foto MacRumors)
l’iPhone 13 (Foto MacRumors)

Per prima cosa lo spessore dello scalino sarà leggermente aumentato. Una scelta che – seppur sia sinonimo di aumento della qualità lato sensoristica – non piacerà a tutti. Ad aumentare – considerevolmente – sarà anche la diagonale del bump stesso, passando dagli attuali 3,98 cm ai 4,49 cm (parlando di modelli Pro). Mentre su iPhone 13 mini la diagonale sarà di 3,9 cm contro i 2,71 degli attuali modelli “nani”.

Come detto, l’aumento delle dimensioni per il quadro fotocamere è spesso sinonimo di aumento della qualità. Non fa eccezione il caso di iPhone 13, che monterà un nuovo sensore Ultra Wide con funzione di messa a fuoco automatica. Gioveranno tutti i modelli della linea di un obiettivo a sei elementi, uno in più rispetto all’attuale serie di iPhone 12. Infine arriva la tecnologia Sensor Shift su tutte le fotocamere di iPhone 13, che migliorerà ulteriormente la già ottima stabilizzazione.

POTREBBE INTERESSARTI –> Clubhouse oscura i dati sensibili degli afghani per proteggerli dalla minaccia talebana: decisione autonoma ma reversibile

A cambiare, oltre al bump delle fotocamere posto sul retro della scocca di iPhone 13, anche il fronte. Nello specifico dovrebbe fare capolino finalmente una tacca più piccola rispetto a quella che da iPhone X si palesa ogni anno sui nuovi modelli. 2,57 cm rispetto ai 3,45 di iPhone 12 Pro Max. Ad aumentare, invece, sarà lo spessore degli smartphone, di 0,2 mm per la precisione. Un valore impercettibile ad occhio nudo, ma che nasconde al suo interno la tecnologia 120Hz (altro cambiamento, questa volta software).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here