Androids, il libro che racconta la storia del sistema operativo dagli albori fino ad essere essenziale per gli smartphone in circolazione

0
119

Per gli amanti del genere, ecco il libro “Androids”, che racconta la nascita del sistema operativo Android ed il suo sviluppo nel tempo.

Omino Android
Robottino Android Photo by Denny Müller on Unsplash

Alcuni ricorderanno bene la prima volta che apparve il noto sistema operativo per smartphone: era una grande passo avanti per i device di nuova generazione. Fu la risposta istantanea di Google ad Apple, che aveva lanciato iOS il 29 giugno 2007. Mentre, il 5 novembre 2007 ci fu la presentazione ufficiale del “robottino verde”.

A differenza di casa Cupertino, i primi demo di Android non furono pensati per essere comandati con le dita. Infatti, molti ricorderanno che il primo dispositivo mobile dotato della piattaforma Android è stato l’HTC Dream, con operatore telefonico T-Mobile, con tastierino fisico QWERTY. Erano ancora i tempi del 3G UMTS/HSDPA a 7,2 Mbit/s ed il il prezzo di lancio era di 179 dollari negli Stati Uniti.

Ma, da allora, ne è stata fatta di strada. E chissà quante volte sarà capitato di chiedersi in che modo siamo arrivati all’attuale forma di Android e, allo stesso tempo, come era agli albori, proprio nelle prime fasi di progettazione.

A rispondere a queste domande ci pensa Chet Haase, l’autore del libro Androids: The Team That Built the Android Operating System. Nel testo racconta le origini dell’omino verde, i retroscena e tutte le fasi attraversate per diventare ciò che è ora.

POTREBBE INTERESSARTI –> Addio a d Android Auto per smartphone, dismesso ufficialmente da Google: ecco cosa avremmo in sua sostituzione a breve

Androids, il libro che racconta la storia di Android

Libro di Chet Haase
Copetina di Androids: The Team That Built the Android Operating System

Malgrado Apple abbia delle capacità tecniche e qualitative forse superiori ai sistemi Google, Android resta l’OS più diffuso al mondo. I motivi li conosciamo bene: semplicità, adattabilità ed alta compatibilità con altri dispositivi ed app.

Come si evince dall’immagine in alto, che presenta la simpatica copertina del testo, Haase ci tele-trasporta nel mondo più segreto di Android. Racconta tutto dal punto di vista del team (vero protagonista) che l’ha progettato. E, quel che è più interessante, non è specificamente tecnico: ciò significa che potrà leggerlo e comprenderlo un utente comune, non sarà necessaria una laurea in ingegneria.

Haase è, infatti, membro del team Android dal 2010 ed è stato per due anni “Chief Android Advocate”, ruolo di supporto per gli sviluppatori nel creare le migliori app per la piattaforma. L’immagine di copertina, invece, nasce dall’inventiva di un altro membro del team Android, Dan Sandler, che ha curato tutte le illustrazioni del libro.

POTREBBE INTERESSARTI –> Tesla Bot, ovvero il robot umanoide a cui sta lavorando Elon Musk e una divisione di Tesla

Il testo è stato pubblicato il 13 agosto scorso, ma non ci sono ancora notizie sulla disponibilità in Italia. Al momento, è possibile acquistarlo su Amazon.com o .de, in formato Kindle o cartaceo.

Android OS
Interfaccia Android su smartphone Photo by Alok Sharma from Pexels

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here