Bang & Olufsen da top di gamma nell’audio a top nel riciclo e sostenibilità senza abbassare la qualità: ecco come

0
184

L’azienda Bang & Olufsen, leader per quanto riguarda gli impianti audio di alta fedeltà, ha deciso di divenire anche leader per quanto riguarda il riciclo e la sostenibilità: ecco come il brand danese ha strizzato gli occhi al green negli ultimi tempi.

Proprio così perchè lo speaker Beosound Level di Bang & Olufsen è il primo prodotto nel settore dell’elettronica di consumo a ricevere la certificazione Cradle to Cradle, approvata dall’istituto con sede a San Francisco e ad Amsterdam, e che ha come obiettivo quello di incentivare l’economica circolare attraverso prodotti che abbiano un impatto positivo sulle persone e il pianeta.

BANG & OLUFSEN RICEVE LA CERTIFICAZIONE GREEN CRADLE TO CRADLE: I DETTAGLI

POTREBBE INTERESSARTIBang & Olufsen sfidano le Big con i loro nuovi auricolari a cancellazione attiva dei rumori

Per spiegare nel dettaglio questa certificazione ricevuta e il traguardo tagliato, Bang & Olufsen ha organizzato un apposita conferenza stampa: “È per noi motivo di grande entusiasmo il Cradle to Cradle Certified Bronze raggiunto da Beosound Level – le parole di Mads Kogsgaard Hansen, Senior Global Product Manager for Classics & Product Circularity – si tratta di un traguardo che dimostra il nostro impegno nel prolungare il ciclo di vita del prodotto riducendo nel contempo l’impatto ambientale a partire dalla progettazione. Questa certificazione è un passo importante perché mostra chiaramente che non è impossibile per l’industria lavorare all’obiettivo di prolungare i cicli di vita dei prodotti e di conseguenza ridurre significativamente i rifiuti elettronici. Bang & Olufsen – come componente del più ampio settore dell’elettronica di consumo – intende impegnarsi a fondo lungo tutta la catena del valore per invertire la tendenza all’aumento dei rifiuti elettronici su scala globale, contribuendo a trasformare il settore in modo positivo a partire dalla riduzione del suo impatto sul pianeta”.

POTREBBE INTERESSARTIOppo registra un nuovo e sensazionale brevetto: produrre i suoni da sotto al display dello smartphone per avere questi vantaggi

Quindi Hansen ha aggiunto: “Vogliamo sfidare l’idea che i consumatori scartino facilmente i loro dispositivi elettronici usati fornendo ai nostri clienti soluzioni praticabili per conservare i loro prodotti per decenni e trattarli come investimenti. La certificazione Cradle to Cradle di Beosound Level ci consente di documentare il nostro risultato nella progettazione di un diffusore acustico in accordo con uno standard scientifico e riteniamo possa divenire a sua volta un modello per la progettazione di prodotti audio in un’economia circolare. La certificazione Cradle to Cradle che abbiamo ottenuto è solo l’inizio in un percorso di maggiore sostenibilità all’interno dell’azienda. Abbiamo solide basi per definire un modello operativo sostenibile a lungo termine che ci permetta di diventare indipendenti dalle scarse risorse, trovando al contempo nuovi modi per chiudere i cicli materiali in modo da poter creare una nuova libertà e immaginare un futuro nuovo”. Il cradle to cradle è considerato lo standard più avanzato per progettare e produrre strumenti elettronici che pensino anche al benessere del pianeta. “Con il conseguimento della certificazione Cradle to Cradle Certified Bronze per Beosound Level – ha invece commentato Christina Raab, Vice President Strategy & Development presso il Cradle to Cradle Products Innovation Institute – Bang & Olufsen dimostra che un cambiamento di paradigma da un sistema lineare a uno circolare nel settore dell’elettronica di consumo è non solo possibile ma anche fattibile. La nostra certificazione conferma il raggiungimento dei principi di design circolare e di produzione sostenibile per gli amplificatori, ma apre anche la strada a ulteriori sviluppi per l’economia circolare nel settore tecnologico”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here