Lo stop di WhatsApp: da novembre questi smartphone non lo potranno più utilizzare

0
241

A novembre sarà impossibile sfruttare l’app di messaggistica istantanea più famosa al mondo su una serie di dispositivi che, fisiologicamente, non verranno più supportati dagli sviluppatori. 

Lo stop di WhatsApp
Lo stop di WhatsApp

Diciamocelo: WhatsApp è, ad oggi, l’app di messaggistica istantanea più sfruttata al mondo. Nonostante i numerosi e grandi ritardi nell’implementazione di novità e funzionalità, l’app appartenente al gruppo Facebook risulta essere la preferita da molti che utilizzano, quotidianamente, uno smartphone per comunicare con parenti, amici e amanti.

Ed è proprio per questo che, quando si parla di WhatsApp, l’attenzione è solitamente ai massimi livelli. Questa volta, però, non condividiamo notizie positive per i milioni di user sparsi per il globo. Nessuna nuova funzione “rubata” al rivale di sempre Telegram, anzi. Sembra infatti che, a partire da novembre 2021, l’app di IM non funzionerà più su una serie di dispositivi giunti ormai al loro capolinea.

POTREBBE INTERESSARTI –> Whatsapp e il buco che permette agli hacker di entrare negli smartphone: attenzione a questi filtri

WhatsApp: con le nuove funzioni l’app diventa più “esigente”

Lo stop di WhatsApp
Lo stop di WhatsApp

Di pari passo con l’introduzione delle novità e delle funzioni più moderne, l’app di Facebook diventa sempre più esigente sotto il profilo dello storage e della scheda tecnica. Per questo motivo diversi smartphone smetteranno di essere supportati a partire dalla decorrenza sopracitata. Un risvolto della medaglia, sicuramente negativo per i tanti che ancora oggi portano con sé smartphone non più di ultimo grido, ma comunque funzionanti sotto diversi aspetti.

Da novembre dunque, come specificato da WhatsApp stessa, terminerà il supporto alle funzionalità su diversi dispositivi. Tra questi come non citare gli smartphone che montano Android 4.0.3 e precedenti, non più ottimamente supportati dal primo gennaio 2021. Stesso discorso per gli iPhone con iOS 8 o precedenti, anch’essi ormai fuori dai giri di WhatsApp. La lista è destinata dunque ad allungarsi, per fare spazio all’introduzione di novità legate ad una scheda tecnica e ad un software al passo con i tempi.

Nello specifico, da quest’anno, questi i modelli con a bordo Android che non verranno più supportati:

  • Motorola Droid Razr;
  • LG Optimus Black;
  • HTC Desire.
  • Samsung Galaxy S2;
  • Samsung Galaxy SI9000;
  • LG Optimus 2X;
  • Google Nexus S;
  • HTC Desire;
  • HTC Sensation.

POTREBBE INTERESSARTI –> NitroPhone 1, lo smartphone Android più sicuro del Pianeta che si acquista anche in Bitcoin

Questi invece gli iPhone con iOS 8 o inferiore:

  • iPhone 4S;
  • iPhone 5;
  • iPhone 5C;
  • iPhone 5S.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here