Arriva Revolut per i soggiorni e hai subito il 10% in cashback sui viaggi

0
223

Buone notizie per tutti i clienti della popolare neobanca, che ora sfida giganti come Booking.com e AirBnB sul mercato turistico.

Revolut App (Adobe Stock)
(Adobe Stock)

Interessanti novità per tutti i clienti di Revolut. La piattaforma finanziaria digitale che permette i pagamenti in oltre 150 valute, incluse le cripto, ha appena annunciato che la nuova funzione SoggiorniStays in inglese – è ora disponibile sulla propria applicazione. Chiunque abbia una carta Revolut potrà usare questa feature per prenotare alloggi vacanza.

Ma la novità più intrigante è che, una volta completato il booking, il possessore riceverà da Revolut un cashback istantaneo che può ammontare fino al 10% dell’importo speso, a seconda del piano tariffario e del tipo di alloggio riservato. Una promozione che non solo rende la proposta commerciale dell’azienda più invitante per i nuovi clienti, ma che punta anche a inserirsi nel settore dei viaggi e nell’industria turistica, che come è ben noto è stata messa in ginocchio dalla pandemia di Covid 19.

Cashback istantaneo per chi prenota una vacanza

Revolut Cashback (Adobe Stock)
(Adobe Stock)

Chi prenoterà una vacanza tramite la app di Revolut riceverà quindi un cashback istantaneo (“nel giro di qualche minuto”, recita il sito ufficiale). D’altra parte che quello turistico sia un comparto fertile per gli affari, la società londinese lo sa bene da tempo. Nata nel 2015 come carta di credito che facilita i pagamenti a livello globale anche grazie a un tasso di cambio con costi super concorrenziali, questa “neobanca” è particolarmente utilizzata da chi viaggia molto, per lavoro o per vacanza, e deve saldare il conto di hotel e sistemazioni di vario tipo. Nel 2019, prima cioè che entrassero in vigore le restrizioni volte ad arginare i contagi, i movimenti finanziari legati ai soggiorni temporanei costituivano una larga fetta del totale.

Soggiorni è il primo tentativo di Revolut di uscire dal territorio propriamente finanziario. Una diversificazione del business che la mette in diretta concorrenza con i big del settore come Booking.com, AirBnB, Expedia e via dicendo: le prenotazioni possono infatti essere effettuate direttamente tramite la app, senza il bisogno di passare attraverso terze parti. I soggiorni possono ovviamente aver luogo in Italia o all’esterno, il cashback fino al 10% della spesa rimane garantito.

È possibile pubblicizzare la propria casa-vacanza?

Attenzione alle truffe estive: i consigli della Polizia Postale per l'affitto di Airbnb (foto Adobestock)
(Adobe Stock)

TI POTREBBE INTERESSARE>>>Polizia Postale avverte sulle truffe con Airbnb: ecco i consigli per stare al sicuro e godersi la vacanza

Non è un mistero che Revolut miri a diventare una cosiddetta “super app”, in grado di mettere a disposizione dei propri clienti una pluralità di prodotti tramite una sola interfaccia. Per adesso, Stays comprende solo la prenotazione degli alloggi, ma il piano è di allargare l’offerta ai voli, all’affitto dei mezzi di trasporto e altri servizi per i viaggiatori.

LEGGI ANCHE—>WhatsApp aumenta la nostra riservatezza: ora possiamo scegliere da chi farci vedere

Già lanciata in estate nel Regno Unito, l’opzione Soggiorni è ora disponibile nel resto d’Europa, presto si espanderà anche negli Stati Uniti. Per accedere al servizio basterà scaricare l’ultimo aggiornamento della app Revolut. Per adesso, gli utenti non sono ammessi anche come inserzionisti: non possono, cioè, pubblicizzare la propria sistemazione tramite Soggiorni. La start-up non esclude però un cambiamento di rotta in un futuro non troppo lontano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here