Gmail cambia nella versione per Android: ecco la nuova implementazione con Material You

0
387

Google spinge il system design che caratterizzerà Android 12. La popolare app di posta elettronica è tra quelle già aggiornate.

Gmail Smartphone Android 12 Material You (Adobe Stock)
(Adobe Stock)

Prosegue il roll out di Material You per Android 12. Google schiaccia sull’acceleratore e aggiorna diverse app con il suo nuovo design system basato sul machine learning che in alcuni paesi accompagna già l’ultima beta del sistema operativo. Tra le varie applicazioni aggiornate ci sono Drive, Calendar, Foto e appunto Gmail.

Material You è il sistema concepito per consentire all’utente di personalizzare l’interfaccia di Android. Grazie all’Intelligenza Artificiale di cui è dotata, la piattaforma è inoltre in grado di suggerire autonomamente delle soluzioni che si armonizzano con le scelte impostate manualmente. Fra le innovazioni grafiche più evidenti del nuovo stile, troviamo un arrotondamento sia delle barre di ricerca che dei floating action botton, ossia i pulsanti in primo piano che attivano un’azione su una determinata app. Anche l’interfaccia di Gmail ora ha qualche “curva” e qualche novità in più.

Android 12 e Material You: come migliora la ricerca in Gmail

Gmail filtri di ricerca anche su Android (workspaceupdates.googleblog.com)
Gmail filtri di ricerca anche su Android (workspaceupdates.googleblog.com)

Il cambiamento è in gran parte stilistico e non fa molta differenza quando si parla di utilizzo concreto della app. Si restringe la barra per navigare tra le varie funzionalità, con conseguente riposizionamento anche del pulsante per comporre una nuova email, “risucchiato” verso la fascia bassa dello schermo. In questo senso, non cambia niente a livello di user experience, visto che il numero di email visualizzate rimane lo stesso di prima.

TI POTREBBE INTERESSARE>>>Marte non potrà mai avere gli oceani o i mari per le nostre colonie, ecco le conclusioni scientifiche

L’unica funzionalità concretamente migliorata è la barra di ricerca, che guadagna i filtri, fino ad oggi prerogativa solo della versione desktop di Gmail. La nuova funzionalità riscuoterà chiaramente successo presso il grande pubblico, che avrà a disposizione una ricerca più raffinata: una volta impostata una parola chiave, sarà possibile dare al sistema ulteriori specifiche per trovare esattamente la comunicazione desiderata.

ECCO UN ALTRO CONTENUTO PER TE—>Android 12 abbiamo la data dell’aggiornamento, i modelli scartati e le altre novità

I filtri di ricerca – come spiega lo stesso blog del supporto Google – possono essere impostati con o senza parola chiave e servono a restringere il campo quando si vuole risalire a una email in particolare. Per far questo, si hanno a disposizione i filtri mittente, destinarario e data o periodo di riferimento. Per ora le novità sono disponibili per gli utenti di Workspace e G Suite Basics. Il roll out è scattato lo scorso 20 settembre e si prevede che sarà ultimato entro la fine di ottobre 2021.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here