Halo Infinite accoglie le microtransazioni nel multiplayer: la spiegazione di 343 Industries

0
197

Non tutto è ora ciò che luccica. E così si scopre che il multiplayer di Halo Infinite, presentato come free-to-play… non lo sarà del tutto. Le microtransazioni saranno una parte importante dello sviluppo del proprio personaggio online. 

Halo Infinite accoglie le microtransazioni
Halo Infinite accoglie le microtransazioni

343 Industries ha voluto fare subito chiarezza: il multiplayer di Halo Infinite, free-to-play, conterrà al suo interno delle microtransazioni. Una pratica per monetizzare che, dobbiamo ammetterlo, non è una novità nel mondo degli sparatutto online competitivi. Di fatto, ad oggi, quasi tutti i videogiochi free-to-play appartenenti alla categoria degli FPS competitivi contengono al loro interno la possibilità di fare acquisti in game, permettendo ai videogiocatori di avanzare di livello o accaparrarsi oggetti e armi utili per lo sviluppo del personaggio.

I dettagli delle microtransazioni ce li spiega direttamente 343 Industries nell’ultimo Inside Infinte, diario di sviluppo del nuovo FPS esclusivo Microsoft e Xbox. Anzitutto si parte dagli oggetti, per lo più cosmetici e dunque senza alcun valore ai fini del gameplay. Attualmente non sono stati diramati i costi di questi ultimi; sarà possibile accaparrarsi un oggetto estetico attraverso ricompense settimanali o, banalmente, sborsando la cifra richiesta. Prendere parte ad eventi speciali e/o stagionali, raggiungere specifici livelli di abilità, traguardi nella Campagna e così via.

POTREBBE INTERESSARTI –> Halo Infinite sta rischiando grosso: arriva Splitgate, che vuole prendere il suo posto

Halo Infinite punta sulle microtransazioni: eccole spiegate nel dettaglio da 343 Industries

Oltre a quanto dichiarato, sarà possibile acquistare due elementi ulteriori. I Challange Swaps, che consentiranno ai giocatori di scambiare le sfide settimanali, permettendo ai giocatori di far avanzare di livello nel pass battaglia il loro personaggio.

Gli XP Boosts, come suggerisce il termine, incrementano invece i punti esperienza con un raddoppio degli XP per le sfide settimanali e giornaliere e può durare fino a 30 minuti.

Infine una carrellata di oggetti cosmetici, che 343 Industries ha dichiarato nel suo diario di sviluppo. Questi ultimi potranno essere guadagnati nel multiplayer di Halo Infinite attraverso queste modalità:

  • Weekly Ultimate Rewards
  • Ricompense dei Battle Pass stagionali (gratuiti o premium)
  • Fracture Events – Tipo quello su “Yoroi” e l’armatura samurai
  • Eventi speciali o stagionali
  • Partnership e oggetti promozionali
  • Raggiungere certi Skill Ranks
  • Xbox Game Pass Ultimate Perks
  • Acquisti in-game
  • Campagna di Halo Infinite

POTREBBE INTERESSARTI –> Dopo la carne arriva il caffè sintetico: altrettanto buono ma molto meno inquinante

Non resta che attendere le due fasi della beta di Halo Infinite, attese per il 23 settembre ed il 30 settembre e rispettivamente dedicate all’Arena Slayer ed al Big Team Battle.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here