Ti piace l’iPhone ma detesti iOS? Ecco come trasformarlo in Android con le istruzioni di Google

0
239

Hai un iPhone 13 ma vuoi avere tutti i gadget e le applicazioni di Google per trasformare lo smartphone di Apple in un Android? Ecco che lo stesso Google ci spiega come fare

Widget: da iPhone ad android – Computermagazine.it

Hai appena ricevuto, dopo averlo aspettato tanto, il nuovo iPhone 13? Intanto, buon per te, facci sapere se ne vale la pena, e comincia a personalizzarlo! Sappi anche che Google permette di trasformare, a livello estetico, lo smartphone di Apple con i suoi widget rendendolo molto più Android di quanto non si pensi. Detta così sembra una cosa senza senso (se prendi Apple perchè mia dovresti volere Android o viceversa)ma molti invece la potranno trovare molto utile. Sì, perché da quando Apple ha introdotto i widget, amati e odiati allo stesso tempo, ecco che gli sviluppatori, Google in primo luogo, hanno creato tantissimi di questi widget da accompagnare alle app e capaci di permettere di avere il meglio di Google su iOS. Insomma non è una vera trasformazione di un iPhone in uno smartphone Android ma il tutto si avvicina molto. Quindi, non ci sarà più quella distinzione a cui ormai siamo abituati da sempre: gli smartphone stanno cominciando ad assomigliarsi tra loro, sempre a livello estetico.

LEGGI ANCHE>>> Abbattuti i droni per le consegne di Google: un serio problema si abbatte “dal cielo” – [VIDEO]

iPhone 13 personalizzato con Google: ecco come fare a cambiare la schermata

Personalizzare la schermata Home in modo da renderla unica, è diventato quasi un tormento pr le nuove generazioni, che su Tumblr vanno a cercare i migliori sfondi e aiuti per renderle “uniche”. Sì, perché da qualche tempo con iOS è possibile inserire i vari widget (potete scegliere voi quali) e questo permette di creare la giusta combinazione per avere sempre aggiornamenti sulle ultime novità, il meteo, se avete un iWatch potete vedere sul vostro schermo le info, anche senza dover per forza ogni volta entrare nella app.  Anche delle semplici foto che volete vedere senza entrare in galleria. E la musica ? potete inserire pure quella!Google inoltre, permette di personalizzare l’iPhone scegliendo di mantenere in Home i widget di Google Calendar, Gmail e Google Drive in primo piano,e anche di scegliere come browser predefinito Google Chrome, oltre a qualsiasi altra app di cui si ha bisogno per rimanere concentrati sugli impegni lavorativi. Se invece si sta iniziando un nuovo anno scolastico, che sia nelle scuole d’obbligo o all’università, ecco che è possibile anche inserire nelle schermate di iPhone widget per aiutare a trascorrere una giornata di studio produttiva (soprattutto ora che avete anche a Full Immersion).Ci sono tanti widget diversi per la ricerca su Google, come dicevamo sopra, ma anche quelli per i ”task” o ancora il calendario, il Drive, e tutte le applicazioni utili per lo studio, sempre di Google, come Google Classroom o YouTube o Zoom.

LEGGI ANCHE>>> Apple è quasi pronta a diagnosticarci la depressione coi prossimi wearable: c’è da fidarsi?

Chiaramente, non siete obbligati ad avere una schermata piena di widget,  sarà possibile anche mantenere la Home iniziale libera da distrazioni (tranne le foto del proprio cane, ovviamente. Se non le mostrate, siete dei sociopatici!). In questo caso, potrebbe farvi comodo il widget Smart Stacks: altri non è che una pila intelligente di widget di Google che permette di organizzare ancora meglio la schermata principale e tenere a portata di mano le app Google preferite. In pratica, un widget sopra l’altro per averli sempre in background.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here