Con questo trucco puoi inviare file di enormi dimensioni da WhatsApp

0
183

Tornano i trucchi di WhatsApp, tutti i segreti dell’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo: su queste pagine vi spieghiamo come poter inviare dei file di dimensioni enormi ai vostri contatti senza troppi problemi.

WhatsApp
WhatsApp, trucco per l’invio dei file

Risolti i gravi problemi di down dell’app, verificatisi lunedì scorso fra le 17:30 circa e mezzanotte, il software per messaggiare è tornato pienamente operativo e saldamente nelle mani di miliardi di utilizzatori in tutti il mondo. Gli utenti di WhatsApp utilizzano la stessa app quasi esclusivamente per chattare, ma sono diverse le funzioni permesse dalla stessa a cominciare dall’invio di file.

whatsapp, il super down è costato 6 miliardi dollari (Adobe Stock)

WHATSAPP, ECCO IL TRUCCO PER POTER INVIARE FILE SUPERIORI AI 100 MEGABYTE

POTREBBE INTERESSARTI Pensi che qualcuno usi il tuo Whatsapp: ecco il trucco per scoprirlo

Il portale italiano di Wired, a riguardo, ha scoperto un metodo infallibile che permette di inviare dei file di grandi dimensioni nonostante le restrizioni non lo permettano, ed ora vi spieghiamo passo passo come fare. Inviare file grandi può essere una cosa molto utile, in quanto ad esempio si potrebbero spedire dei film, o magari una raccolta di canzoni in file mp3, ma si pensi anche a documenti di svariate pagine. L’azienda blocca l’invio di file che sia superiore ai 100 megabyte per ovvi motivi: se tutti si spedissero in contemporanea foto, video o quant’altro di grandi dimensioni in contemporanea, la rete si intaserebbe in men che non si dica, con tutto ciò che ne consegue. Ma veniamo al dunque. La prima cosa da fare è non scaricare alcuna applicazione aggiuntiva ne tanto meno smanettare fra le varie impostazioni dell’applicazione di Zuckerberg. Bisognerà quindi recarsi nella chat a voi interessata e cercare poi il classico simbolo della graffetta, quello vicino allo spazio dove si scrive, e che permette appunto di allegare file da inviare. Una volta che cliccherete sull’icona, vi si apriranno diverse possibilità, e fra questi anche quella che riguarda i documenti.

POTREBBE INTERESSARTIDopo down di WhatsApp, Instagram e Facebook dilagano in Rete dei meme incredibili: eccone alcuni

Se quindi caricherete i file da spedire attraverso questa opzione, avrete un margine di manovra molto più ampio rispetto al limite dei 100 megabyte di cui sopra, senza alcun problema e senza dover scaricare dei software in aggiunta. Lo stesso procedimento, inoltre, si potrà fare su WhatsApp Web, la versione per fisso dello stessa applicazione di Zuckerberg, anche se il limite di caricamento non è molto chiaro. Rimanendo in tema va segnalata anche una novità per i messaggi vocali, che nelle ultime settimane sono stati oggetto di continue revisioni da parte degli sviluppatori. Sembra infatti che in futuro sarà possibile mettere in pausa la registrazione del messaggio vocale per poi riattivarla in seguito. Un’opzione decisamente interessante in quanto potrebbe essere utile ad esempio se state registrando un vocale e magari dovete interrompervi per fare altro. Oppure, state registrando una nota audio e nel contempo dovete fermarvi per controllare meglio un dettaglio da spedire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here