GTA San Andreas non morirà mai! Annunciato nuovo remake del titolo tanto amato

0
396

Periodo di annunci per Rockstar Games, ma non di quello che ci aspettiamo. Sarà ancora una volta un titolo del passato il protagonista della notizia di oggi: Grand Theft Auto San Andreas, che torna con un remake… in VR.

GTA San Andreas non morirà mai
GTA San Andreas non morirà mai

Come dite? GTA 6? Macché. Di quello neanche l’ombra, anzi, in Rockstar si lavora per tirare a lucido la collezione di capolavori del passato. Dopo l’annuncio e l’imminente arrivo della trilogia remaster che comprenderà GTA III, GTA Vice City e GTA San Andreas, i ragazzi di Rockstar sono pronti a riproporre una vecchia gloria in salsa moderna.

Parliamo nello specifico di una versione VR – tramite Oculus Quest 2, di GTA San Andreas, colui che, non fosse per la longevità di GTA V, sarebbe il titolo Rockstar di maggiore successo. Nel 2004 conquistò i cuori di milioni di appassionati con le sue innovazioni al gameplay e al metodo di personalizzazione del personaggio protagonista, CJ. Questa volta potremo dunque vivere le avventure di Los Santos, Las Venturas e San Fierro in… prima persona.

POTREBBE INTERESSARTI –> Leggende Pokémon: Arceus è in preordine su Amazon con tanto di bonus e nasconde una sopresa

Rockstar non si ferma più: ecco un nuovo San Andreas

GTA San Andreas non morirà mai
GTA San Andreas non morirà mai

Dopo l’annuncio della GTA Trilogy – The Definitive Edition, che giungerà su PlayStation Now e Game Pass, ecco dunque un nuovo lavoro di svecchiamento da parte di Rockstar, che deve aver preso gusto a rispolverare i suoi capostipiti della saga. Ad annunciarlo è stata Oculus durante l’evento Connect live di Facebook, con al centro, tra gli altri, proprio la VR.

“Ottieni una nuova prospettiva su Los Santos, San Fierro e Las Venturas mentre sperimenti (di nuovo o per la prima volta) uno dei mondi aperti più iconici del gioco”, ha reso noto Oculus. «Si tratta di un progetto il cui sviluppo è iniziato ormai da molti anni, e non vediamo l’ora di mostrarvi di più», ha concluso la compagnia.

POTREBBE INTERESSARTI –> Green Pass nella tempesta, trovate le chiavi per generarli: ne esiste uno anche a nome di Hitler

Seppur sembri imminente il momento dell’uscita, non sappiamo con precisione quando questa versione rivisitata verrà resa disponibile per i possessori del visore di Oculus. Non sappiamo neanche se il motore grafico che verrà sfruttato per questa versione sarà lo stesso delle versioni rimasterizzate nella Definitive Edition o, come è molto probabile, quello originale a 128-bit. Non ci resta che aspettare e sperare nella seconda ipotesi, nonché in un’uscita vicina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here