Mai vista e sentita così: ecco la sigla dei Ghostbusters interpretata da 14 dispositivi – VIDEO

0
302

L’immortale. Perché i miti sono proprio così, resistono al trascorrere del tempo, e quando meno te lo aspetta ritorna. Alla grande. Prendete Ghostbusters, nei meravigliosi Anni ’80 diretto da Ivan Reitman e interpretato da un gruppo di attori provenienti dalla popolare trasmissione televisiva Saturday Night Live, sbancò al botteghino, diventando un’icona mondiale.

Ghostbusters, il mitico logo del capolavoro cinematografico di Ivan Reitman (Adobe Stock)
Ghostbusters, il mitico logo del capolavoro cinematografico di Ivan Reitman (Adobe Stock)

Una delle migliori cento commedie statunitensi della storia cinematografica, un capolavoro conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Serie TV, Cartoni Animati, videogiochi a go go. Di tutto di più per quelli simpatico e bizzarro gruppo di Acchiappafantasmi.

Nel 2021, proprio mentre nelle sale cinematografiche esce GhostBuster Legacy di Jason Reitman, distribuito da Sony Pictures Entertainment Italia, un misterioso youtuber finlandese che si cela dietro la notissima Device Orchestra, s’inventa una canzone incredibile fai-da-te per dare il bentornato all’immortale Ghostbusters.

Ghostbusters Theme, una canzone così non si era mai sentita

Ghostbusters Theme (Cover by 14 Random Devices), l’ha chiamata così Device Orchestra, una pagina Youtube da oltre mezzo milione di iscritti, nota per i rifacimenti di canzoni sui generis. Il video postato per Halloween, e più in generale per il ritorno degli Acchiappafantasmi al cinema (in Italia), ha raggiunto in poco tempo le centocinquantamila (circa) visualizzazioni, con oltre diecimila mi piace. Numeri, sicuramente, destinati a crescere.

Già, Tema Ghostbusters interpretato da 14 dispositivi elettronici, di tutto e di più: spazzolini da denti, macchine per carte, macchine da scrivere, un ferro da stiro, un rifinitore per il corpo, un epilatore e perfino un dispositivo per lucidare le unghie. Uno dei dispositivi è stato travestito da fantasma. Per l’occasione. “Per questo video – spiega proprio Device Orchestre – ho anche realizzato un supporto stampato in 3D per le mie macchine per carte di credito. Ho progettato lo stand insieme ai miei clienti su Discord”.

LEGGI ANCHE >>> Da oggi questi Android ed iPhone non potranno usare WhatsApp, ecco la lista

Quella “musichetta” che ti entra nel cervello potrebbe essere facile da riprodurre, ma al di là dello studio minuzioso dei rumori dei più disparati device, c’è dell’altro, proprio come le stampe in 3D di alcuni elementi, oppure le basi dove poggiano i POS, o tutta una serie di oggetti utili e funzionali per la sua orchestra.

LEGGI ANCHE >>> Caratteristiche specifiche e tecniche di Oppo A54s, con un’autonomia mai vista prima

Non è la prima trovata dello youtuber finlandese. Che ha già spaccato con un rifacimento dei Pokémon, della Marcia Imperiale di Star Wars, di un must musicale come Sweett Dreams degli Eurythmics, fino ad arrivare addirittura all’inno finlandese. Ma GhostBusters è GhostBusters. E’ immortale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here