Passerà un grande Asteroide vicino alla Terra: pronti per guardarlo sfrecciare da vicino?

0
360

Un asteroide grande come due campi da calcio, passerà vicino alla terra ad una velocità notevole, ben 35mila km orari. ma cosa comporterà? Entrerà nell’atmosfera ? Secondo la NASA, nonostante la vicinanza preoccupante, non ci dovrebbe essere pericolo di collisione.

L’Asteroide Apollo che passerà accanto alla Terra – ComputerMagazine.it

La NASA avvisa tutti della sua scoperta più recente: un asteroide gigante che passerà accanto alla Terra, mercoledì 2 novembre. E’ stato chiamato 2017 TS3 dall’agenzia spaziale degli Stati Uniti che ne ha recentemente lanciato l’avviso, dato che sarà possibile vederlo sfrecciare nel cielo ad occhio nudo e, meglio ancora tramite telescopio se ne avete uno. 220 metri di diametro, soprannominato Apollo per gli amici, viaggerà ad una velocità di 35 mila km orari. immaginatevelo grande come un palazzo di circa 55 piani o, ancora meglio, due campi da calcio. La dimensione è decisamente notevole.

LEGGI ANCHE: Il team russo ha concluso le riprese nello Spazio: un record assoluto ma il risultato?

Apollo è soprannominato così in onore del gruppo che l’ha scoperto, esattamente con lo stesso nome. La vicinanza alla Terra ha fatto scattare l’allarme direttamente dalla NASA che però, nonostante una vicinanza considerevole al globo, assicura che non c’è nessun pericolo per quanto riguarda una eventuale collisione.Il centro di calcolo delle orbite infatti, assicura che l’asteroide passerà accanto alla terra in totale sicurezza.

LEGGI ANCHE:Bombardare un asteroide per evitare che impatti la Terra: il progetto NASA e SpaceX al via

Che cos’è un asteroide?

Parliamo di asteroide se si tratta di un corpo celeste di piccole dimensioni, con una composizione molto simile alla nostra Terra, ma non nella forma in quanto non è sferico. Come potete vedere dalla foto in apertura, gli asteroidi che ruotano nel sistema solare hanno più o meno quella forma. Hanno spesso orbite caratterizzate da un’elevata eccentricità orbitale. E un asteroide molto piccolo invece come viene chiamato? Ebbene, ha un nome ovviamente diverso, si chiameranno meteoroidi, secondo l’Unione Astronomica Internazionale. Gli asteroidi che sono inoltre composti per la maggior parte di ghiaccio, sono quelli che noi chiamiamo comete, vedete ad esempio la cometa di Halley, e passano con ciclo ripetibile con anni e anni di distanza, alcuni ne vedono una sola nella vita. Alcuni asteroidi invece sono  semplicemente il residuo di vecchie comete, che hanno perso il loro ghiaccio avvicinandosi continuamente al sole, e sono adesso composti per lo più di roccia. Quello che passerà il 2 novembre, dovrebbe essere di questa categoria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here