Prime Video si aggiorna: ora potrete mandare clip di film

0
235

Amazon ha annunciato che permetterà di condividere piccole clip dei propri film e programmi sui social.

Amazon ha annunciato una nuova funzionalità per Prime Video che permette di condividere una breve sequenza, utilizzando l’app iOS. La novità è al momento riservata agli utenti statunitensi. L’azienda di Seattle non ha comunicato quando sarà disponibile anche su Android e in altri paesi. Il “clip sharing” è inoltre possibile solo con poche serie TV. Probabilmente Amazon vuole verificare la sua accoglienza, prima di estenderla a tutti.

Il funzionamento è molto semplice: mentre si guarda una serie tv o un film su Prime Video da un dispositivo iOS, si potrà scegliere di condividere sui social network un filmato cliccando sul pulsante “Share a Clip” presente in basso a destra del player, come mostriamo nello screenshot in calce. In questo modo la riproduzione verrà messa in pausa e l’applicazione provvederà ad aprire una clip contenente i 30 secondi precedenti, da caricare su Facebook, Instagram, Twitter, iMessage, Messenger e Whatsapp.

Condivisione di brevi video di Prime video sui social: ora si può

Prime Video (Adobe Stock)
Prime Video (Adobe Stock)

LEGGI ANCHE: iOS 15.2 introduce una macabra funzione: indicare chi erediterà tutti i nostri dati

Dei suoi contenuti Amazon può far ciò che gli pare, ed ecco quindi l’innovativa funzionalità di condivisione sui social. Per il momento – scrive il gigante dell’e commerce – sarà disponibile per The Boys (prima stagione), The Wilds, Invincible e Fairfax, mentre arriveranno in seguito altri film e serie TV Amazon Original”.

L’app genererà una clip di 30 secondi che l’utente potrà modificare a piacimento per selezionare la scena o le scene che vuole condividere su Facebook, Twitter o altro.

Purtroppo pare che questa novità non funzionerà sull’intero catalogo ma è comunque un grande passo in avanti se consideriamo che prima (e vale anche per i concorrenti) non si poteva nemmeno fare una schermata del contenuto.

LEGGI ANCHE: Regali di Natale col black friday? ecco il meglio in rete sotto i €30

La novità rappresenta anche un modo per pubblicizzare il servizio di streaming. I concorrenti Netflix e Disney+ non permettono nemmeno di acquisire una schermata. Gli screenshot ottenuti sono neri (si leggono solo i sottotitoli, se attivati).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here