Grande festa a casa Intel: celebrati i 50 anni dall’uscita del primo microprocessore

0
186

Intel ha festeggiato il 50° anniversario dal debutto di Intel 4004, il primo microprocessore commerciale al mondo. Un traguardo importante ! ripercorriamo insieme la sua storia

Intel
Intel (by Adobestock)

Solo 50 anni fa, il 15 novembre del 1971, vedeva la luce il primo microprocessore commerciale della storia, l’Intel 4004, ora considerato l’inizio di tutto. Costruito grazie a 2.300 transistor, il chip aveva una frequenza di potenza pari a 740/750 kHz e richiedeva almeno 12V, solo così era in grado di indirizzare fino a 640 Byte di RAM. Intel 4004 è stato sviluppato da un team capitanato da Federico Faggin,orgoglio italiano. Curioso anche l’inizio di tutto:  l’Intel 4004 infatti è nato grazie a una calcolatrice. Un inizio particolare, che rende l’Intel 4004 ancora piùspeciale. “Nel 1969 il produttore giapponese Nippon Calculating Machine Corp. chiese a Intel di progettare un insieme di circuiti integrati per il suo prototipo di calcolatrice, la Busicom 141-PF. I piani originali prevedevano 12 chip personalizzati, ma i dipendenti Intel Marcian “Ted” Hoff, Stan Mazor e Federico Faggin adattarono il progetto a un insieme di 4 chip, inclusa la CPU 4004, che fu ufficialmente svelata nel novembre 1971″, scrive Intel sul proprio sito.

LEGGI ANCHE>>> Lenovo Yoga Tab è il migliore per film e giochi: 13″ e soundbar integrata non ha paragoni

Intel  4004 non è per niente come si potrebbe pensare: le sue dimensioni infatti non superano quelle di un’unghia. Ma nonostante questo, forniva la stessa potenza di calcolo del primo computer elettronico costruito nel lontano 1946, a noi sembra assurdo sia passato così tanto tempo, soprattutto perchè siamo abituati ai nostri piccoli portatili, mentre questo che riempiva un’intera stanza (ENIAC, Electronic Numerical Integrator And Computer). “È una storia di cose che vengono rimpicciolite”, ha dichiarato Genevieve Bell, Senior Fellow di Intel, in una intervista. “E man mano che le rimpicciolisci, aumenti il ​​potenziale dei luoghi in cui possono finire”.

“Il 4004 era così rivoluzionario che Intel ha impiegò circa 5 anni per istruire gli ingegneri su come realizzare nuovi prodotti basati su microprocessori, ha spiegato il co-inventore Mazor. “Intel ha avuto molto successo in quella impresa, e il resto è storia”.

“Quest’anno ricorre il 50° anniversario del chip 4004. Pensate a quanto abbiamo realizzato nell’ultimo mezzo secolo. Si tratta di un momento sacro per la tecnologia, è ciò che ha fatto decollare davvero l’informatica!” ha aggiunto Pat Gelsinger, attuale CEO di Intel, nell’anniversario di Intel, ben 50 anni fa.

LEGGI ANCHE>>> Intelligenza Artificiale in cucina: Haier porta i suoi elettrodomestici smart di ultima generazione alla Milano Design Week

“Ripensando al 1970, era chiaro che i microprocessori avrebbero cambiato il modo in cui avremmo progettato i sistemi, passando dall’utilizzo dell’hardware al software. Ma la velocità con cui i microprocessori si sono sviluppati nel tempo e sono stati adottati dall’industria è stata davvero sorprendente“, ha affermato Federico Faggin, fiero di quello che è diventato Intel. E tutto partendo da una calcolatrice.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here