Call of Duty Warzone Pacific, il punto d’incontro tra i vari games è stupefacente

0
356

Una saga targata Activision, la prima azienda indipendente a sviluppare e pubblicare videogiochi per console, sin dai tempi di Atari 2600 negli Anni ’80. Con il nuovo capitolo di Call of Duty, il videogiochi diventa un perfetto punto d’incontri fra i vari games. Dai riflessi stupefacenti.

Call of Duty 20211218 cmag
Call of Duty Warzone Pacific, nuove avventure – Adobe Stock

L’integrazione di “Call of Duty: Vanguard” ha avvolto “Warzone” in più strati di mistero. I giocatori e i creatori di contenuti alla ricerca dell’equipaggiamento ottimale per prevalere sulla nuova mappa del gioco, Caldera, si sono trovati di fronte a un’infusione di nuove armi e accessori che possono essere combinati in oltre 10 miliardi di modi.

L’ultimo aggiornamento del pazzesco battle royale continua a rilasciare contenuti nei vari episodi della saga che, proprio in concomitanza del lancio della Stagione 1 di Vanguard, ha subito una grande rivoluzione capace di portare a un cambio di titolo in Call of Duty: Warzon Pacific.

Cambia la location, più open space: il game si fa più complesso

Call of duty 20211218 2
Call of Duty, un frame di gioco – Adobe Stock

Il primo cambiamento, a vista d’occhio, della nuova stagione di Call of Duty Warzone è la location. Con la fine di Verdansk, mappa sullo stile della seconda Guerra Mondiale, si entra in uno scenario scenario completamente diverso: Caldera infatti è ambientata nel Pacifico. Tanti open space, il gioco si va più complesso, fondamentale la ricchissima vegetazione per nascondersi dai nemici. Un’altra novità è il “Gulag”, ovvero il luogo di scontro 1v1 per ritornare in partita dopo essere stati uccisi, all’interno delle miniere di fosfato.

Per coloro che perlustrano il gioco alla ricerca delle “migliori” combinazioni di armi e accessori, ecco il primo consiglio: attraverso il bilanciamento delle armi, la “migliore” pistola non è universale, ma va identificata attraverso quella che meglio si adatta alle abilità e stile di gioco. “Warzone Pacific” include due modalità principali: nella prima vi sono presenti tutte le armi introdotte in “Warzone”, l’altra consente solo l’uso di armi ed equipaggiamento “Vanguard”.

LEGGI ANCHE >>> LG ti offre un fantastico giardino da coltivare tutto l’anno dentro il tuo appartamento: non ci potrai credere

Fra le novità va segnalata l’opzione “silenzio di tomba”, un po’ performante, quasi come se fosse stata diminuita la sua efficacia, anche i “colpi potere d’arresto”, che permettevano un danno incredibile durante gli scontri, sono stati eliminati.

LEGGI ANCHE >>> Covid: Google ammonisce i suoi dipendenti “vaccinatevi o perderete il posto”

Radicale il cambiamento del loadout, l’acquisto delle proprie armi personalizzate. Non è più disponibile fine al primo drop, nel segno di tattica e strategia. Feedback positivi, infine, per Call of Duty: Warzone Pacific è la maggiore libertà di scelta nel decidere come scalare i 100 livelli che compongono ognuno dei pass.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here