Stellar Pizza, fondata da tre ex di SpaceX: sforna pizze ogni 45 secondi grazie al suo cuoco robot

0
739

Si chiama Stellar Pizza ed è stata fondata da tre ex di SpaceX, la società spaziale di Elon Musk. Particolarità della società? Il robot cuoco in grado di sfornare pizze ad una velocità praticamente impossibile da replicare per l’uomo.

Una pizza sfornata da Stellar Pizza - 27122021 www.computermagazine.it
Una pizza sfornata da Stellar Pizza – 27122021 www.computermagazine.it

Aprirà nella primavera del 2022 a Los Angeles e promette di sfornare pizze ad una velocità impensabile anche per i più arditi pizzaioli napoletani: una ogni 45 secondi. Ma la vera particolarità del progetto è il robot cuoco che gestirà il tutto, andando così a rivoluzionare il metodo secolare con cui viene preparato uno dei piatti italiani più apprezzati al mondo. Dietro all’idea stravagante ci sarebbero le menti geniali di tre ex ingegneri di SpaceX: Benson Tsai, Brian Langone e James Wahawisan.

L’azienda è stata fondata nel maggio del 2019. L’obiettivo era creare una macchina in grado di gestire in autonomia la produzione nonché la consegna della pizza, senza quindi l’aiuto dell’uomo nella preparazione della stessa. I robot, automatizzati, cucineranno le pizze scegliendo con cura gli ingredienti sulla base delle disposizioni dettate dallo chef. Il CEO di Stellar Pizza, Benson Tsai, ha trascorso cinque anni fianco a fianco con Elon Musk in quel di SpaceX. Il suo compito era progettare sistemi di batterie avanzati per i razzi e satelliti della società spaziale.

POTREBBE INTERESSARTI –> Musk e i cambiamenti climatici: usare SpaceX per rimuovere Co2 dall’atmosfera e usarla come carburante per Marte

Una squadra di ex SpaceX per dare vita alla pizza robotizzata

Elon Musk, fondatore di SpaceX - 27122021 www.computermagazine.it
Elon Musk, fondatore di SpaceX – 27122021 www.computermagazine.it

In totale sono serviti ben 23 ex dipendenti di SpaceX per dare vita al progetto di Tsai: un camion con a bordo una macchina automatizzata per la produzione di pizza. Ma in che modo funziona? La ricetta della pizza, storicamente, è tra le più semplici ma al contempo efficaci. Quel che fa la differenza in questo contesto è la velocità con la quale vengono messi insieme gli ingredienti e cotte le pizze: meno di cinque minuti.

Tra i dipendenti di Stellar Pizza figura l’ex chef e direttore dei servizi culinari di SpaceX, Ted Cizma, impegnato nel dare vita al programma Food Service della compagnia di Elon Musk. Insomma, non solo robotica e ingegneria dietro a Stellar Pizza, ma anche tanta qualità a livello di preparazione e scelta degli ingredienti. Tra i gusti offerti dall’azienda l’immancabile Pepperoni (con salame piccante), la pizza suprema e condimenti personalizzati tra cui cipolle, pancetta, pollo e olive.

POTREBBE INTERESSARTI –> Russia multa Google e Meta (ex Facebook) per non aver rimosso contenuti ritenuti illegali nel Paese

L’obiettivo è arrivare a cuocere fino a 100 pizze all’ora, un numero ragguardevole che solo dei robot sarebbero in grado di raggiungere. Ad oggi sono stati raccolti ben 9 milioni di dollari dagli investitori, nell’attesa che il food truck di pizze robotiche venga aperto nella primavera del 2022 in California.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here