James Webb ha già percorso moltissima strada ed ora apre anche lo specchio primario: cronache dal mega telescopio

0
261

Continua senza alcun problema la super missione di quello che è già considerato un mito dello spazio, leggasi il telescopio James Webb.

James Webb, 11/1/2022 - Computermagazine.it
James Webb, 11/1/2022 – Computermagazine.it

Dopo il lancio avvenuto a fine dicembre, con grave ritardo rispetto alla tabella di marcia, l’ultimo gioiello costruito in collaborazione fra Nasa, l’agenzia spaziale degli Stati Uniti, quindi l’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e l’Agenzia Spaziale Canadese (Csa), ha dispiegato le sue gigantesche ali del diametro di 6.5 metri, allineatesi perfettamente e portando così a compimento l’ultima delle fasi cruciali della messa in orbita dello stesso strumento.

James Webb, 11/1/2022 - Computermagazine.it
James Webb, 11/1/2022 – Computermagazine.it

JAMES WEBB, COMPLETATO IL DISPIEGAMENTO DELLE ALI: MISSIONE PROSEGUE SENZA INTOPPI

POTREBBE INTERESSARTI Il mega telescopio spaziale James Webb dopo il successo del lancio continua la sua esplorazione: cosa troverà?

“Il successo del dispiegamento del telescopio Webb è stato un capolavoro di ingegneria complesso ma impressionante. A nome dell’ESA, voglio sinceramente congratularmi con i nostri colleghi della NASA per questo risultato. Webb è una partnership internazionale guidata dalla NASA, in cui l’ESA fornisce contributi chiave sotto forma di strumenti, team scientifici e, cosa molto importante, un lancio di successo il giorno di Natale dallo spazioporto europeo di Kourou. Sono grato alla NASA, alla CSA e al nostro team europeo, inclusi CNES, Arianespace e ArianeGroup, per questa eccellente cooperazione“, ha commentato il direttore generale dell’Esa, Josef Aschbacher. “Il completamento con successo di tutte le implementazioni del telescopio spaziale Webb è storico“, ha invece aggiunto Gregory L. Robinson, direttore del programma Webb presso la sede della NASA. “Questa è la prima volta che una missione guidata dalla NASA ha tentato di completare una sequenza complessa per dispiegare un osservatorio nello spazio: un’impresa straordinaria per il nostro team, la NASA e il mondo“.

POTREBBE INTERESSARTI James Webb è partito: ecco l’emozionante lancio dell’ultimo capolavoro NASA

L’amministratore delegato della Nasa, Bill Nelson, ha invece commentato, raggiante: “Oggi, la NASA ha raggiunto un’altra pietra miliare dell’ingegneria in decenni di lavoro. Anche se il viaggio non è completo, mi unisco al team Webb per respirare un po’ più facilmente e immaginare le scoperte future destinate a ispirare il mondo. Il James Webb Space Telescope è una missione senza precedenti che è sul punto di vedere la luce delle prime galassie e scoprire i misteri del nostro universo. Ogni impresa già raggiunta e realizzazione futura è una testimonianza delle migliaia di innovatori che hanno riversato la passione della loro vita in questa missione”. Il telescopio testerà ora tutti i 18 elementi esagonali che compongono appunto il mega specchio, allineandoli perfettamente, e dopo di che procederà all’accensione dei motori per correggere la rotta e raggiungere poi il punto finale, un angrangiano L2 a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here