Google contro Apple: nuovo punto di rottura a causa di iMessage che “contrassegna” gli utenti Android

0
153

Non si placano gli scontri fra Google e Apple, i due giganti della Big Tech che da anni rivaleggiano nel campo della tecnologia.

iMessage, 12/1/2022 - Computermagazine.it
iMessage, 12/1/2022 – Computermagazine.it

Dopo che Big G nelle scorse ore aveva “denunciato” il fatto che la multinazionale di Cupertino abbia esercitato azioni “di bullismo” per vendere i propri smartphone, i tanto amati iPhone, da un rapporto pubblicato dal Wall Street Journal, è emerso che gli adolescenti americani non si sentirebbero a loro agio, come riferisce Tomshw.it, nell’inviare un sms da un dispositivo Android nei confronti di uno della Mela, in quanto iMessage li “bollerebbe” diversamente, ovvero, contrassegnando i loro messaggi con il colore verde anziché con il classico colore blu utilizzato dalla stessa nota applicazione.

iMessage, 12/1/2022 - Computermagazine.it
iMessage, 12/1/2022 – Computermagazine.it

GOOGLE VS APPLE: BIG G ACCUSA CUPERTINO DI “GHETTIZZAZIONE” PER IMESSAGE

POTREBBE INTERESSARTI Il duo comico TheShow si è ritrovato nei guai con Google: hackerato il canale e rischio di perdere tutto

Ma secondo quanto scrive Tomshw non si esaurirebbe a questo la “ghettizzazione” su iMessage, in quanto nello scambio di sms fra gli iPhone e i telefoni con sistema operativo Android, viene a mancare anche il protocollo Rcs nonché tutte le funzionalità a esso legate (l’indicatore di digitazione, le conferme di lettura e la condivisione di contenuti multimediali di qualità superiore, ad esempio), e ciò “porta l’esperienza d’uso di Android – come scrive il portale – a un livello indubbiamente inferiore, almeno per quanto riguarda l’invio dei messaggi”.

POTREBBE INTERESSARTI Apple prepara iPhone SE 3 per il lancio a Marzo: il “low cost” si prepara per un evento tutto suo online

A sottolineare la questione è stato anche Hiroshi Lockheimer, senior Vice President di Android, che attraverso uno dei suoi ultimi tweet ha spiegato: “Non stiamo chiedendo ad Apple di rendere disponibile iMessage su Android. Chiediamo ad Apple di supportare lo standard del settore per la messaggistica moderna (RCS) in iMessage, proprio come supportano i vecchi standard SMS/MMS”. Poi Lockheimer ha proseguito dicendo: “Il supporto dell’RCS migliorerebbe l’esperienza sia per gli utenti iOS che Android”. Esatto, RCS migliorerà anche l’esperienza e la privacy per gli utenti iOS. Non incorporando RCS, Apple sta frenando il settore e frenando l’esperienza utente non solo per gli utenti Android ma anche per i propri clienti”. Google propone quindi ad Apple una collaborazione, di modo da “rendere l’interoperabilità RCS una realtà”. A questo punto ci aspetta la replica della multinazionale di Cupertino, da cui si cercherà di capire se vi siano possibilità che il tanto discusso RCS approdi anche sul sistema operativo proprietario iOS, o meno. E voi cosa ne pensate di questa querelle a distanza fra i due giganti della Big Tech? Fatecelo sapere nell’apposito spazio commenti che trovate qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here