Con l’iPhone ora aprirai anche la tua automobile: ecco l’innovazione tanto attesa per chi usa la Mela

0
573

Un nuovo impulso per la tecnologia CarKey arriverà da Apple, che implementerà la nuova tecnologia in collaborazione con Hyundai: i nuovi modelli del marchio sudcoreano infatti vanteranno la funzionalità che connette lo smartphone con la propria auto.

smartphone
La tecnologia CarKey permetterà di aprire ed avviare le auto Hyundai con l’utilizzo di uno smartphone – ComputerMagazine.it

Per Apple è tempo di rilancio della tecnologia CarKey; difatti la funzionalità che connette smartphone e auto ha avuto sino ad ora difficoltà a diffondersi. I soli modelli ad aver implementato tale tecnologia sono ad oggi sono quelli del marchio BMW, che negli ultimi due anni l’ha utilizzata per le proprie vetture.

Ora però un altro marchio sta per seguire le orme della casa automobilistica tedesca: si tratta di Hyundai, che nei suoi nuovi modelli in uscita in estate vedrà tale funzione in opera. Ancora non si conoscono i modelli, ma si tratterà probabilmente della Ioniq 5. La tecnologia verrà utilizzata anche per il marchio Genesis.

Difatti già dall’anno scorso, all’interno del codice iOS 15 (il sistema operativo di Apple), erano state trovati riferimenti a Genesis, ovvero il marchio premium di Hyundai. Questi indizi avevano già fatto presagire la collaborazione che nei prossimi mesi diventerà realtà, coi nuovi modelli.

CarKey utilizza la tecnologia NFC (Near Field Communication), la stessa dei pagamenti contact less. Questo permette di aprire l’auto semplicemente avvicinando lo smartphone alla portiera; una volta all’interno, posizionando lo smartphone nell’apposito spazio, è possibile mettere in moto l’auto.

Le funzionalità più recenti di Apple CarKey

carkey
La tecnologia di Apple permetterà di aprire l’auto senza dover estrarre lo smartphone dalla tasca – ComputerMagazine.it

A partire dall’i-Phone 11 è disponibile una tecnologia più dinamica. I modelli dotati di chip U1 infatti garantiscono un’interazione più efficace tra il veicolo e lo smartphone. In questo caso non sarà necessario estrarre l’i-Phone dalla tasca: sarà sufficiente avvicinarsi per aprire il veicolo e successivamente metterlo in moto.

Questa funzione è resa possibile da un token di autenticazione che connette i due sistemi. Per garantire una maggiore sicurezza però sarà possibile utilizzare le funzioni di FaceID o TouchID; questo renderà la procedura di autenticazione controllabile ed evitando possibili rischi di utilizzo improprio da parte di malintenzionati.

iPhone

Tutto ciò è reso possibile grazie all’utilizzo del Bluetooth LE (Light Energy); questo infatti garantisce un consumo di energia ridotto in quanto, pur utilizzando la stessa frequenza di 2.4 GHz del Bluetooth tradizionale, ha un sistema di modulazione più semplice, riducendo quindi i consumi.

L’altra tecnologia utilizzata sarà l’Ultra Wideband, ovvero la banda ultralarga che, utilizzando radiofrequenze di durata estremamente ridotta (pochi nanosecondi) rende la tecnologia altamente immune alle interferenze e ne permette un’alta capacita di penetrazione.

Apple e Hyundai avevano già annunciato l’anno scorso una collaborazione per una Apple Car, che avrebbe dovuto essere prodotta dalla Hyundai stessa o dal marchio Kia. In seguito però il progetto è stato smentito sia dal marchio automobilistico che da Apple.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here