Vodafone introducendo le iSim dice addio alle Sim ed eSim: tutta un’altra cosa

0
973

Vodafone, Qualcomm Technologies e Thales hanno mostrato al mondo, in esclusiva, il primo prototipo di iSim funzionante, un passo verso l’abbandono delle sim fisiche per smartphone, questa volta per sempre.

Vodafone dice addio alle SIM fisiche – computermagazine.it

Quella che vi stiamo per illustrare è molto probabilmente una modifica di ciò che tanto conoscete e che cambierà radicalmente. Si tratta di una nuova tecnologia che promette di di trasferire l’intera  funzionalità di una scheda telefonica, nel processore principale di uno smartphone o tablet, così da non dover occupare un posticino a lato, o sotto alla batteria dello smartphone, come avviene con i modelli di adesso. La iSim, la sim che abbandona lo stato fisico per intenderci, è conforme alle specifiche dettate dalla Gsma,che altro non è che  l’organizzazione che regola e rappresenta gli operatori telefonici di tutto il mondo, e mette insieme la funzionalità tradizionali di una scheda e prestazioni più elevate e una maggiore capacità di memoria di una iSim.

LEGGI ANCHE>>> Arriva Cyber Showdown, un evento delle 343 Industries annunciato per Halo Infinite la prossima settimana

Come spiegano i creatori alla stampa, la iSim è una naturale evoluzione delle eSim, che non hanno mai trovato la realizzazione continua perché necessitano comunque di un chip separato per funzionare, non è singola. Una volta realizzati processori con la iSim integrata invece, non ci sarà bisogno di un sopporto a parte per attivare il proprio numero e l’offerta scelta dall’operatore telefonico , cambiando gestore quando si vuole senza dover cambiare anche la sim. Senza dimenticarci che lo sportellino della sim che siamo abituati a vedere nei telefoni, scomparirebbe . E’ stata fatta una dimostrazione di prova, prima di tutti su rete Vodafone, ha permesso di provare la iSim su un modello Samsung Galaxy Z Flip3 5G alimentato da un processore Snapdragon 888 5G, e con una aggiunta rispetto ai modelli attualmente in vendita che potete comprare, di un sistema operativo Thales iSIM, in grado di gestire la scheda integrata e la sua potenza.

LEGGI ANCHE>>> Monster Hunter Rise, rilasciato video in 8K con reshade ray tracing al massimo delle capacità: è uno spettacolo unico

le differenze tra schede SIM e ISIM – Computermagazine.it

Questa prova è stata realizzata nell’azienda  Samsung, utilizzando la piattaforma avanzata di gestione remota di Vodafone. Alex Froment-Curtil, chief commercial officer di Vodafone, ha rilasciato questa testimonianza: “Il nostro obiettivo è quello di creare un mondo in cui ogni dispositivo si connette in modo semplice e senza soluzione di continuità, e il cliente ha il controllo completo. La iSim, combinata con la nostra piattaforma di gestione remota, è un passo importante in questa direzione, permettendo ai dispositivi di essere connessi senza una sim fisica o un chip dedicato, rendendo la connettività a molti oggetti una realtà”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here