Lo sapete qual è lo smartphone più potente del 2022? Sicuramente non quello che immaginate

0
621

Stiamo assistendo ad un sorpasso che, seppur telefonato, risulta particolarmente interessante – se non storico. Per la prima volta in assoluto, i processori della famiglia MediaTek superano gli eterni rivali, tra cui Qualcomm ed i suoi infallibili Snapdragon.

MediaTek nel 2022 sarà leader del mercato - 26012022 www.computermagazine.it
MediaTek nel 2022 sarà leader del mercato – 26012022 www.computermagazine.it

Niente da fare per Qualcomm e Samsung. MediaTek, nel 2022, ha spinto il piede sull’acceleratore, declassando di fatto i suoi principali competitor. Parliamo del Dimensity 9000, processore di punta di quest’anno e prodotto proprio da MediaTek che, almeno sulla carta, è più potente di Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm ed Exynos 2200 di Samsung.

Un po’ di preludio che non guasta mai: nel 2022 il processo di produzione è sceso a soli 4 nm, migliorando ancor di più l’efficenza energetica e le prestazioni dei processori. Dunque tutti e tre i SoC pensati per Android possono vantare questa tecnologia, con Cores ARMv9 a correo per una potenza bruta ed un’esperienza d’uso migliore.

Tre processori tutti simili tra loro, ma con una sostanziale differenza nella produzione

La tabella relativa ai benchmark sui tre diversi processori - 26012022 www.computermagazine.it
La tabella relativa ai benchmark sui tre diversi processori – 26012022 www.computermagazine.it

Quel che cambia fra i tre diversi processori è il processo di produzione. I primi due, vale a dire Snapdragon ed Exynos, sono realizzati da Samsung. MediaTek si è affidata completamente a TSMC – azienda che produce, tra gli altri, i processori di iPhone. I risultati relativi alla potenza di calcolo dei processori sono stati condivisi da Ice Universe, con una tabella che mostra esattamente i benchmark dei tre diversi prodotti.

Dai single core ai multi core, in ogni caso MediaTek, almeno sulla carta, declassa i competitor Qualcomm e Samsung. Insomma, tutto ciò per dirvi e dirci che nel 2022 gli smartphone più potenti saranno quelli con a bordo proprio il Dimensity 9000. Prodotti, tra l’altro, in arrivo già nel primo trimestre del 2022 – tra cui Redmi K50.

Un cambio di rotta per quanto riguarda i leader di mercato che, volente o nolente, rimescolerà le carte in tavola relativamente alla produzione dei componenti. In buona sostanza non è più così scontato che gli smartphone più potenti del futuro monteranno SoC di Qualcomm. E questo si ripercuoterà sulle scelte che le aziende faranno in futuro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here