Cambiamento storico in World of Warcraft: Orda e Alleanza potranno ora giocare insieme

0
365

Blizzard sgancia la bomba e annuncia la svolta storica per la serie di World of Warcraft. L’MMO più famoso e giocato di tutti i tempi vedrà, per la prima volta in assoluto fin dalla sua nascita, Orda e Alleanza unirsi per collaborare. 

World of Warcraft: Orda e Alleanza insieme per la prima volta - 02022022 www.computermagazine.it
World of Warcraft: Orda e Alleanza insieme per la prima volta – 02022022 www.computermagazine.it

Con quasi vent’anni sulle spalle, il fenomeno World of Warcraft non tende ad affievolirsi, anzi. Milioni di giocatori, ancora oggi, si danno appuntamento nei mondi virtuali del multiplayer massivo online per competere, dandosi battaglia a suon di colpi d’ascia e martello. Ma oggi non siamo qui per parlare di guerra tra fazioni, bensì di collaborazione. Una collaborazione che potremmo definire storica e che vedrà coinvolte le due forze che dal 2004 si contrappongono senza esclusione di colpi.

Ebbene, come fatto sapere dalla neo acquisita Blizzard, i giocatori potranno d’ora in avanti collaborare nonostante questi ultimi facciano parte di fazioni diverse. In buona sostanza, come scritto nel post sul blog ufficiale di World of Warcraft, Orda e Alleanza potranno giocare insieme per affrontare alcune, determinate sfide. Va da sé che fin dal lancio, il titolo ha visto contrapporsi Orda – ovvero i cosiddetti orchi – e Alleanza – gruppo che vede gli umani protagonisti.

Una collaborazione che i giocatori attendono dal 2004: ecco quando sarà possibile unire le fazioni

World of Warcraft: l'MMO di Blizzard pronto per una novità assoluta - 02022022
World of Warcraft: l’MMO di Blizzard pronto per una novità assoluta – 02022022

Una novità che i giocatori aspettano dal 2004, anno di lancio del titolo e che oggi, a quasi vent’anni dal suo esordio, possono finalmente assaporare. Per iniziare si testeranno le “Istanze cross-faction” nel Reame Pubblico di Prova con l’arrivo dell’update 9.2.5. In questo caso i giocatori potranno quindi creare gruppi mescolando Orda e Alleanza in modo da affrontare “dungeon, raid e sessioni PvP classiche” insieme.

“Abbiamo due decenni di codice e contenuti realizzati partendo dal presupposto che i gruppi potessero avere solo giocatori di una singola fazione e, sebbene vogliamo rendere disponibile questa funzionalità il prima possibile, la portata del cambiamento potrebbe impedirci di rendere la novità pronta in tempo per l’imminente Eternity’s End”. A parlare in questi termini il game director di WoW Ion Hazzikostas, intervenuto in un post dedicato e pubblicato sul sito ufficiale.

Non tutte le tipologie di gruppo vedranno questa novità introdotta. Le gilde, ad esempio, restano aperte ai soli giocatori appartenenti ad un’unica fazione. Stesso discorso per i dungeon eroici, le schermaglie ed i Battleground Random. I gruppi premade potranno tuttavia essere composti da gruppi di diverse fazioni sfruttando il Group Finder per “Dungeon mitici, raid o arene classificate/RGB“.

Inizialmente, l’introduzione della collaborazione fra diverse fazioni non sarà disponibile su alcune istanze legacy, come Battle of Dazar’alor, Trial of the Crusader, Icecrown Citadel e altre. “Dovranno essere rielaborate per supportare i gruppi cross-faction”, ha fatto sapere Blizzard. Eternity’s End (WoW 9.2) sarà l’ultima release appartenente a Shadowlands, ed è già disponibile sui test di prova pubblici. Non abbiamo ancora una data di rilascio ufficiale, né Blizzard si è sbilanciata annunciandone una per la patch 9.2.5 che aggiungerà i nuovi gruppi cross-faction.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here