Amazon pubblica AMP, l’App per fare il DJ musicale o radiofonico con una facilità imbarazzante

0
430

Annunciata lo scorso autunno con il nome provvisorio di Project Mic, la app di Amazon per aspiranti DJ e presentatori radiofonici è stata lanciata e ribattezzata “Amp”, in versione beta, utilizzabile per ora solo tramite invito su sistemi iOS. Scopriamola insieme. 

New Amp Amazon ComputerMagazine.it 9 Marzo 2022
Lanciata la nuova app di Amazon “Amp” per DJ e radiofonici – ComputerMagazine.it

“E’ facile condividere la tua voce e le tue canzoni preferite con il mondo utilizzando Amp”: questa la descrizione ufficiale della nuova app di musica di Amazon, dedicata a DJ ed a speaker radiofonici. E la descrizione prosegue spiegando in estrema sintesi come si usa: “Decidi il titolo, crea una playlist e ti trovi a pochi secondi dallo streaming del tuo programma radiofonico”.

Dunque pianificazione e programmazione delle dirette, con notifica agli utenti iscritti dell’imminente avvio della trasmissione ed anche la possibilità di ospitare interlocutori da intervistare e con cui conversare dal vivo. 

E c’è di più: tanto i creatori quanto gli utenti non dovranno sostenere alcun costo, né attivare un’abbonamento, ma sarà sufficiente possedere un account Amazon ed i brani potranno essere trasmessi ed ascoltati gratuitamente.

Democratizzare e reinventare la radio: questo secondo Amazon lo scopo principale di Amp

Amp Amazon ComputerMagazine.it 9 Marzo 2022
La versione attuale della app Amp è la beta test ed è possibile utilizzarla solo tramite invito – ComputerMagazine.it

Amazon entra quindi nel mercato dei social audio proponendo un servizio live con l’obiettivo dichiarato di voler democratizzare e reinventare il mondo radiofonico: simile al social Clubhouse, la app fondata nel Marzo del 2020 da Alpha Exploration basata sull’interazione vocale in tempo reale tra gli utenti, ma con la possibilità di selezionare e trasmettere musica come un DJ o uno speaker radiofonico.

L’imminente arrivo della versione Android è già stato annunciato mentre indiscrezioni non non ancora confermate – né smentite – prevedono che Amazon possa cercare testimonial di grido tra i creator per spingere la diffusione della piattaforma.

Da ultimo, non sappiamo ancora in quanti ed in quali mercati né entro quando Amp verrà distribuita nella sua versione finale, ma è assai probabile che sarà aperta a tutti, senza necessità di ricevere un invito. Forse anche a pagamento? Ai posteri l’ardua sentenza. Vi ricordiamo infine che l’app Amazon Music è in promo con tre mesi gratuiti: qui tutte le info

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here