Smartwatch sempre scarico? ecco alcuni consigli per aumentare l’autonomia

0
215

Dalla ricezione delle notifiche, al conteggio delle calorie e dei passi, lo smartwatch è diventato un wearable da avere a tutti i costi! Ecco alcuni consigli per aumentare l’autonomia del tuo smartwatch.

Come ottimizzare l’utilizzo del tuo smartwatch – Computermagazine.it

Uno dei dispositivi wearable più utilizzati di sempre. Ormai accompagna noi tutti nella routine giornaliera facilitando le nostre azioni. C’è chi lo usa per la ricezione delle notifiche, chi per contare i passi, per ascoltare musica. Ormai, possiamo dirlo, lo smartwatch è diventato l’espansione dei nostri dispositivi smartphone. Spesso, infatti, ci sono particolari modelli di orologi che non hanno assolutamente bisogno dell’ausilio dei telefoni per funzionare. Proprio per le diverse mansioni a cui assolve, di sicuro ritornerà utile qualche consiglio per far sì che la batteria duri più tempo possibile. Di seguito abbiamo scelto ed elencato i consigli che sembrano funzionare di più.

Aggiornamento del dispositivo

Per assicurarsi che il nostro smartwatch possa accompagnarci per tutto l’arco della giornata, bisogna tenere bene a mente quanto segue. L’aggiornamento consente al dispositivo di essere prestante ed efficiente. Dalla sezione impostazioni, bisogna vedere se c’è la disponibilità di una nuova versione di aggiornamento per lo smartwatch. Se ci sono aggiornamenti, bisognerà connettere il dispositivo ad una rete WiFi e controllare lo stato della batteria per iniziare a scaricare l’aggiornamento.

Il risparmio energetico

La modalità risparmio energetico, ha la stessa funzione dello smartphone, consente di disattivare particolari funzioni che non fanno altro che diminuire la percentuale di carica del tuo dispositivo. Nel caso dell’Apple Watch, per attivare tale modalità bisogna aprire l’app “Apple Watch” sull’iPhone, toccare Allenamento e attività e poi “Risparmio energetico”. Di conseguenza verrà disattivato il cardiofrequenzimetro per evitare ulteriori sprechi di batteria. Occhio! Il cardiofrequenzimetro spento può alterare il calcolo delle calorie bruciate. Quando si programmano allenamenti più lunghi, si potrebbe ricorrere all’utilizzo di una fascia toracica bluetooth.

Disabilita l’attivazione automatica del display

Soprattutto negli Apple Watch, ogni volta che viene alzato il polso, il display del device si azionerà. Questo, naturalmente contribuisce a dimezzare l’autonomia del nostro smartwatch. Per disattivare questa opzione bisognerà aprire le impostazioni, selezionare Generali, proseguire con “Attiva schermo”, quindi disabilitare la funzione “Attiva lo schermo quando alzi il polso”.

Attivare il Bluetooth

A differenza delle comuni credenze, tenere il bluetooth attivo servirà a risparmiare in termini di autonomia. La batteria dell’Apple Watch si esaurisce rapidamente se il bluetooth è disattivato.

Consigli utili per un minor impiego di batteria durante gli allenamenti – Computermagazine.it

Tenere d’occhio il quadrante

Certamente, alcuni quadranti sono più prestanti rispetto ad altri ma consumano anche più batteria. Prendiamo in esempio quei quadranti con animazioni, colori vivaci, sicuramente saranno belli da vedere ma, ci certo non giovano alla batteria del nostro device. Utilizzare un quadrante monocolore o più semplice, sicuramente ti farà risparmiare la batteria. Anche regolare la luminosità, naturalmente contribuirà ad un’autonomia maggiore.

Disinstallare app non compatibili

Ci sono alcune app che, per quanto possano essere utili, non sono considerate il giusto alleato per la batteria del tuo smartwatch. Per disinstallare le app indesiderate bisognerà accedere all’elenco delle app, premere il tasto d’accensione, scorrere verso il basso e toccare Play Store (nel caso dei wearOs), scorrere verso il basso dalla parte superiore dello schermo e toccare “Le mie app”, quindi disinstallare l’app che desideriamo.

Limitare la connettività

Disattivare le connessioni WiFi, NFC e anche la geolocalizzazione aiuterà tantissimo ad aumentare le prestazioni e la durata della batteria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here