Lo sai che ora puoi acquistare dei campioni lunari? Ecco dove ed a quale prezzo

0
185

Se foste alla ricerca di un oggetto particolare da regalare, o se magari siete semplicemente degli appassionati dello spazio, dei pianeta, del sistema solare, e della luna, sappiate che a breve verranno messi in vendita dei veri e propri campioni lunari.

Luna, 4/4/2022 - Computermagazine.it
Luna, 4/4/2022 – Computermagazine.it

Si tratta di piccoli frammenti provenienti dal nostro satellite, pezzi microscopici, che, come scrive il sito Tecnologia.Libero, sono stati rinvenuti all’interno di una borsa utilizzata per proteggere il primo campione lunare mai raccolto dagli astronauti. A breve verranno battuti all’asta dopo che la Nasa, l’agenzia spaziale degli Stati Uniti, ne avrà ceduto i diritti di proprietà e ad incaricarsi della vendita sarà la casa d’aste Bonhams, che ha un intero settore dedicato proprio ad oggetti e cimeli legati appunto al fantastico quanto misterioso mondo dello spazio, e che da qualche giorno ha aggiunto alla sua lista anche “il primo campione lunare raccolto dall’umanità”.

Luna, 4/4/2022 - Computermagazine.it
Luna, 4/4/2022 – Computermagazine.it

CAMPIONI LUNARI BATTUTI ALL’ASTA: ECCO TUTTI I DETTAGLI

Nel dettaglio il lotto è composto da cinque campioni di alluminio, di cui quattro che sarebbero rivestiti di particelle appartenente al primissimo campione lunare mai raccolto da un uomo, quello di Neil Armstrong durante la storica camminata sulla Luna datata luglio 1969. Il cosiddetto “campione di contingenza” messo all’asta è composto da poco meno di cinquecento grammi di materiale, per l’esattezza 492, più fine di un centimetr,o e altri 12 frammenti di roccia più grandi invece di un centimetro. Secondo Bonhams, visti i numerosi appassionati sparsi per il mondo, e soprattutto, la storia legata a questi campioni lunari, quasi sicuramente gli stessi andranno via a prezzi importanti, per una una base d’asta fra gli 800mila e il milione e mezzo di dollari, ma cifra che sembra destinata a salire vertiginosamente.

L’appuntamento è fissato alla settimana prossima, precisamente al 13 aprile in quel di New York, e stando ad Adam Stackhouse, lo specialista Bonhams che supervisiona l’asta, la “Billionaire Space Race”, la caccia allo spazio iniziata grazie alle agenzie dei vari Elon Musk, Jeff Bezos e Richard Branson ha “suscitato il mercato” per il materiale spaziale. “Rappresenta qualcosa che ha davvero affascinato il mondo”, ha aggiunto Stackhouse che poi ha comunque precisato: “Le ultime missioni? Non è lo stesso. Non è così eccitante per le persone”. Stando a Stackhouse un aspetto affascinante di questi campioni lunari è che gli stessi siano appunto legati al primo “pezzo” di Luna mai toccato da un uomo, appunto, l’astronauta Usa Neil Armstrong. A questo punto non ci resta che attendere l’asta che si terrà, come detto sopra, il 13 aprile, e scoprire chi sarà il fortunato possessore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here