Windows 11 riceverà un’importante funzione nel prossimo aggiornamento, parola di Microsoft

0
380

Microsoft ha intenzione di rendere la sua applicazione principale un programma decisamente migliore rispetto a come la conosciamo, ecco perché ha deciso di lanciare un aggiornamento con i fiocchi; vediamo di che si tratta.

Windows 11 riceverà un'importante funzione nel prossimo aggiornamento, parola di Microsoft
Nonostante apporti delle migliorie rispetto alla precedente versione, è necessario ottimizzarlo il più possibile in modo tale da rendere efficance il software in ogni momento – Computermagazine.it

L’azienda ha annunciato che renderà le nuove funzioni per Windows 11 migliori per il raggiungimento di un obiettivo importante: facilitare lo svolgimento del lavoro fuori dagli edifici delle imprese, e come introduzione a queste novità la compagnia ha voluto intervistare 31.000 persone in 31 nazioni differenti propriamente per essere a conoscenza delle opinioni altrui.

Da questo studio ha scoperto che il 52% ha dichiarato che considererà di passare a modalità di lavoro ibrido o da remoto nel prossimo anno, mentre l’80% dei dipendenti ha affermato di essere ancora più produttivo del solito da quando è passato alle modalità esposte poc’anzi. Ciò significa che ci sia stato un miglioramento, ma che cosa hanno scelto di fare a tal proposito?

Il nuovo sistema di Microsoft

Windows 11 riceverà un'importante funzione nel prossimo aggiornamento, parola di Microsoft
Windows 11, visto che sia uscito di recente, viene continuamente aggiornato – Computermagazine.it

È stato pensato proprio Windows 365 Boot, che consente di accedere direttamente al Cloud PC all’avvio e designarlo come l’esperienza primaria di Windows sul dispositivo. Parliamo di una soluzione che può essere utile per dei lavoratori temporanei che hanno, a propria disposizione ovviamente, un sistema operativo Windows ma che devono contare su contenuti e impostazioni già presenti e avviati sul proprio Cloud.

Questa esperienza, tra l’altro, si è rivelata essere maggiormente integrata rispetto ad altre per il semplice fatto che con 365 Switch potremo spostare sul proprio “computer nella cloud” come se si passasse a un altro desktop virtuale su una macchina Windows in poche parole. Oltretutto hanno migliorato pure l’app in se per se, in aggiunta hanno anche inserito la possibilità, con Windows 365 Offline, di continuare e recuperare il lavoro sul Cloud PC in caso di una disconnessione dalla rete.

L’azienda si è preoccupata di presentare, in concomitanza alle nuove funzionalità, le schede in Esplora File. Si tratta di una opzione già esistente da temo ma che soltanto adesso sembra che sia tornata nuovamente con una impostazione dall’aspetto simile a quello di un browser. Potremo aggiungere dei file ai preferiti oltre che le cartelle, e ci saranno nuovi menu contestuali per la condivisione in cloud; insomma, non mancherà davvero niente all’appello.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here