Apple annuncia in iOS 16 la modalità Lockdown: che cos’è e perchè fa tanto clamore?

0
443

La funzione è stata annunciata in arrivo con la prossima major release per il sistema operativo iOS, dunque compatibile con i dispositivi che potranno ospitarla: una possibilità opzionale di protezione di iPhone e iPad definita “estrema”, dedicata ad utenti che ritengono di essere esposti a pericolosi attacchi informatici.

Lockdown Apple ComputerMagazine.it 7 Luglio 2022
Akcube anteprima di come si mostrerà la modalità Lockdown di Apple – ComputerMagazine.it

La Apple “torna” in lockdown: ma per proteggersi da ben altri tipi di virus rispetto al corona, ovvero quelli informatici lanciati contro i loro utenti maggiormente esposti a rischi di questo genere, annunciando una funzione definita “estrema” pensata per il sistema operativo iOS e per i dispositivi mobili di iPhone e di iPad e desktop di macOS.

Verrà lanciata nella prossima major release di iOS e, come riportato da Apple ed in seguito confermato dai portali 9to5Mac e MacRumors, la funzione è stata ideata e sviluppata per proteggere gli utenti che ritengono di essere particolarmente esposti al rischio di attacchi informatici sofisticati.

“La maggior parte delle persone non subirà mai questo tipo di attacco”, ha dichiarato la Apple, ed ha proseguito affermando che la modalità, definita appunto “Lockdown”, è stata pensata per quegli utenti “che potrebbero essere a rischio di attacchi informatici altamente mirati da parte di società private che sviluppano spyware mercenario sponsorizzato da alcuni Stati”.

Le caratteristiche principali di “Lockdown” e la data di lancio

iOS 16 Apple ComputerMagazine.it 7 Luglio 2022
Lockdown sarà disponibile su iPhone ma anche iPad e macOS – ComputerMagazine.it

Dunque una modalità che consenta di aumentare il più possibile la sicurezza contro gli attacchi di malintenzionati particolarmente abili. Ma come funziona? Da quanto emerso fino ad ora, sappiamo che Lockdown, per essere effettivamente efficace, almeno nella sua prima versione potrà limitare le funzionalità dei dispositivi.

Alcune applicazioni, quindi, potranno dover subire la sorte di essere parzialmente o totalmente inibite quando la modalità Lockdown è attivata, ed anche la navigazione web potrà subire significative limitazioni e numerosi “contraccolpi”. Oltre all’iPhone, anche iPadOS 16 e macOS Ventura potranno usufruirne.

Per questi sistemi operativi, Lockdown è già disponibile nella terza versione Beta rilasciata Mercoledì 6 Luglio, mentre il lancio di iOS 16 con la funzione integrata è previsto per il prossimo Autunno. Nel frattempo, per maggiori informazioni in merito, ecco il comunicato della società di Cupertino.

 

🔴 FONTE: tech.everyeye.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here