Un importante studio è riuscito a scoprire quando il nostro sole si spegnerà: una cosa davvero incredibile

0
238

Una Gigante Rossa, poi una Nana bianca. Sarà questa la fine del ciclo vitale del sole. Queste le previsioni di una interessante ricerca dell’Agenzia Spaziale Europea, che ha analizzato i dati della sonda Gaia, una navicella spaziale che sta svolgendo una missione astrometrica, il prosieguo della missione Hipparcos, facente parte del programma scientifico Horizon 2000.

Sole morente - Computermagazine.it 20220827
Sole morente – Computermagazine.it

Il Sole, il centro del sistema solare terrestre, sta probabilmente attraversando la sua mezza età, così suggeriscono i dati pubblicati a giugno dalla sonda Gaia. Secondo la stima del veicolo spaziale, l’età del Sole è di 4,57 miliardi di anni. L’osservatorio dell’Agenzia spaziale europea è accreditato di aver fornito la mappa più accurata dell’universo in grado di determinare quando il Sole sarebbe morto.

Lanciato nel 2013, l’osservatorio spaziale Gaia dovrebbe funzionare fino al 2025. L’Agenzia spaziale europea ha progettato Gaia per l’astrometria, misurando con una precisione senza precedenti le posizioni, le distanze e i movimenti delle stelle. I suoi ultimi dati contengono informazioni su molte stelle, sulla loro composizione e temperatura. Gli scienziati hanno utilizzato questi dati per determinare come si evolverebbe il Sole in futuro. I dati suggeriscono che il Sole stava fondendo l’idrogeno in elio ed era generalmente stabile. Queste informazioni seguono le notizie sul Sole che esplode con brillamenti solari, tempeste solari ed espulsioni di massa coronale.

Il nucleo esaurirà idrogeno: l’inizio della fine

Spazio profondo - Computermagazine.it 20220827
La navicella Gaia sta studiando il ciclo vitale del Sole – Computermagazine.it

Il Sole, una stella gigante, alla fine morirà: il processo inizierà quando il suo nucleo esaurirà l’idrogeno. In questo momento, inizierà un processo di fusione che si trasformerà in una stella gigante rossa e abbasserà la temperatura della superficie del Sole. Tuttavia, il processo dipende dalla massa e dalla composizione chimica della stella. Orlagh Creevey dell’Observatoire de la Côte d’Azur francese ha esaminato i dati per le osservazioni stellari più accurate e si è concentrato su stelle con temperature superficiali comprese tra 3.000 K e 10.000 K poiché queste sono le stelle più longeve e possono rivelare la storia della Via Lattea.

Analizzando i dati di Gaia, gli scienziati hanno concluso che il Sole raggiungerà una temperatura massima quando raggiungerà circa 8 miliardi di anni di età. A quel punto, si raffredderà, crescerà di dimensioni e diventerà una stella gigante rossa. A 1.011 miliardi di anni, il Sole raggiungerà la fine del suo ciclo di vita. L’Agenzia spaziale europea ha aggiunto che il Sole alla fine sarebbe diventato una debole nana bianca e avrebbe raggiunto la fine della sua vita. Nessun allarme, tutto ciò accadrà fra miliardi di anni.

FONTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here